Merck e Intel insieme per una produzione di semiconduttori più sostenibile

Merck e Intel Corporation hanno annunciato l’avvio di un nuovo programma di ricerca accademica in Europa per consentire soluzioni di produzione di semiconduttori più sostenibili. L’obiettivo del programma è quello di utilizzare l’intelligenza artificiale (IA) e le tecnologie di apprendimento automatico per guidare l’innovazione nei processi e nelle tecnologie di produzione dei semiconduttori.

La produzione di semiconduttori richiede molta energia e risorse e praticamente richiede innovazioni sostenibili. Il programma di ricerca congiunto si concentrerà su nuove tecnologie e collaborazioni, sviluppando nuovi programmi di intelligenza artificiale con capacità analitiche per identificare il potenziale di innovazione.

Merck e Intel Corporation stanno collaborando direttamente con i gruppi di ricerca premiati durante il periodo del programma, impegnandosi a stretto contatto con docenti e studenti. Oltre ai finanziamenti universitari di entrambe le società, si cercherà il cofinanziamento pubblico del programma, anche da parte dei governi europei, per sostenere la portata e gli obiettivi ambiziosi e multidisciplinari del programma.

“I semiconduttori sono la base per la maggior parte dei nostri dispositivi elettronici di uso quotidiano e la domanda è in aumento in tutto il mondo. È fondamentale identificare queste pratiche e tecnologie all’avanguardia garantendo al tempo stesso prestazioni stabili di chip che stanno diventando sempre più piccoli e sensibili. L’intelligenza artificiale può aprirci strade completamente nuove qui “, afferma la dott.ssa Beate Burkhart, responsabile della pipeline di innovazione dei materiali presso l’attività elettronica di Merck, in un comunicato stampa.

Il programma si concentrerà su soluzioni più sostenibili per la tecnologia di processo dei semiconduttori che sono importanti per il pianeta e traggono vantaggio dalla collaborazione lungo tutta la catena del valore. Sono necessari nuovi approfondimenti, metodologie e strumenti fondamentali, dalla ricerca e sviluppo della tecnologia dei materiali e dei processi fino alla produzione di grandi volumi. I tempi sono maturi per sfruttare e accelerare responsabilmente il potenziale dell’IA per continuare a fornire percorsi innovativi e soluzioni rivoluzionarie.

Le società inviteranno gruppi di ricerca europei idonei a richiedere finanziamenti attraverso un processo congiunto di invito a presentare proposte, a partire dal secondo trimestre del 2023. Questo nuovo programma rappresenta un importante passo avanti nella ricerca accademica per una produzione di semiconduttori più sostenibile e potrebbe aprire nuove opportunità per l’innovazione e la crescita economica in Europa.

Per quanto riguarda gli obiettivi specifici del programma, Merck e Intel hanno dichiarato che si concentreranno su tre aree principali: tecnologie di produzione avanzate, innovazione dei materiali e applicazioni dell’IA. In particolare, l’IA sarà utilizzata per migliorare la precisione e l’efficienza dei processi di produzione, riducendo al contempo i costi e l’impatto ambientale.

Il programma sarà aperto a gruppi di ricerca di tutta Europa, con particolare attenzione ai paesi che hanno una forte presenza nel settore dei semiconduttori, come Germania, Francia, Italia, Regno Unito e Paesi Bassi. I finanziamenti saranno assegnati attraverso un processo di invito a presentare proposte congiunto, che consentirà ai gruppi di ricerca di presentare progetti innovativi e ambiziosi per migliorare la produzione di semiconduttori in modo sostenibile.

La partnership tra Merck e Intel è solo l’ultimo esempio di come le aziende stanno cercando di investire nella ricerca accademica per trovare soluzioni sostenibili ai problemi ambientali. Inoltre, dimostra come l’IA e le tecnologie di apprendimento automatico stiano diventando sempre più importanti per migliorare l’efficienza dei processi produttivi e ridurre l’impatto ambientale dell’industria manifatturiera.

Il programma di ricerca congiunto finanziato da Merck e Intel rappresenta un importante passo avanti nella ricerca di soluzioni sostenibili per la produzione di semiconduttori. La collaborazione tra le due aziende e le istituzioni accademiche europee potrebbe portare a importanti innovazioni tecnologiche che ridurranno l’impatto ambientale della produzione di semiconduttori e aiuteranno a promuovere un futuro più sostenibile per il settore manifatturiero.

____________
German Merck and Intel in AI Research Project

Consulta gli articoli AIopenmind su:

3D (1)6G (1)Adobe (2)Aeronautica (5)Africa (2)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (1)Ambiente (1)Animali (4)Anziani (1)App (1)Apple (4)Archeologia (2)Architettura (1)Armi (2)Arte (20)Astronomia (2)Audio (13)Avatar (2)Aviazione (1)Avvocati (1)Aziende (7)Banca (1)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (6)Birra (1)Blockchain (1)Boston Dynamics (1)Canva (1)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)chataudio (1)Chatbot IA (6)Chip (1)Cina (33)Cinema (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (1)Compagnie aeree (1)Computer quantistici (18)Comuni italiani (1)Comunicazione (6)Contabilità (1)Convegno (1)Copyright (4)Cybersecurity (1)Dating (1)Deepfake (1)Design automobilistico (2)Design Industriale (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Editing fotografico (1)Editoria (4)Esercito (2)Etica (43)Europol (1)Eventi (1)Evento (3)Facebook (2)FakeNews (8)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Finanza (1)Firefly (1)Fotografia (12)Free lance (1)Gaming (1)Giappone (6)Giochi (2)Giornalismo (8)Giustizia (1)Google (18)Governo (5)Grafica (1)Guerra (8)Guida autonoma (2)Hong Kong (1)IBM (1)Illustrazioni (1)Immobiliare (1)India (3)INPS (1)Intel (1)Istruzione (5)Lavoro (10)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (5)Medicina (9)Meta (2)Metaverso (10)Microsoft (22)Midjourney (4)Mobilità sostenibile (1)Moda (3)Mozilla (1)Musica (3)Nato (1)NFT (3)Nvidia (4)Oculistica (1)OMS (1)OpenAI (39)Opera (1)Parlamento Europeo (1)Patente di guida (1)Pensieri (1)Polizia (2)Ponti (1)Privacy (8)Programmazione (1)Pubblicazione (1)Pubblicità (4)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Report (22)Riconoscimento emotivo (1)Risorse online (15)Ristorazione (2)Robotica (8)Sanità (11)Satelliti (2)Sceneggiatura (1)Semiconduttori (2)Sicurezza (6)Sicurezza informatica (8)Soccorso (1)Società (1)Software (3)Sport (1)Standard (1)Startup (3)streaming live (1)Sviluppatori (1)Sviluppo sostenibile (1)Taiwan (1)Taxi (1)Televisione (1)Tesla (1)TikTok (2)Torah (1)Truffa (1)Ucraina (1)Udito (1)UE (5)Unione Europea (2)Università (2)Uomo (1)USA (11)Vaticano (2)Video (11)Videocomunicazione (1)Videogiochi (1)Vigili del fuoco (1)Violenza domestica (1)WhatsApp (2)Youtube (1)Zoom (1)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

Il Cerimoniale pontificio è Comunicazione. Regole formali e cerimoniali come valore nelle RP

https://www.youtube.com/watch?v=sJpPNpvnvSE Registrati per avere informazioni post evento con la nostra newsletter. Regole formali e cerimoniali come valore nelle RP" che si terrà il 23 Febbraio 2023 alle...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines