Sanctuary AI svela Phoenix™: un robot umanoide multiuso progettato per il lavoro

Sanctuary AI, azienda dedita alla creazione di intelligenza umanoide in robot multiuso, ha annunciato un importante passo avanti con la presentazione della sua sesta generazione di robot multiuso chiamato Phoenix™. Phoenix è il primo robot umanoide multiuso al mondo alimentato da Carbon™, un sistema di controllo AI pionieristico e unico nel suo genere, progettato per conferire a Phoenix un’intelligenza simile a quella umana e consentirgli di svolgere una vasta gamma di attività per affrontare le sfide lavorative che colpiscono molte organizzazioni oggi. Sanctuary è riuscita a dimostrare che la sua tecnologia è già in grado di completare centinaia di compiti identificati dai clienti di oltre una dozzina di settori diversi.

“Ho progettato Phoenix per essere l’umanoide più ricco di sensori e fisicamente capace mai costruito e per consentire all’intelligenza in rapida crescita di Carbon di svolgere il più ampio insieme possibile di compiti lavorativi”, ha dichiarato Geordie Rose, co-fondatore e CEO di Sanctuary AI. “Immaginiamo un futuro in cui i robot multiuso saranno così diffusi come le automobili, aiutando le persone a svolgere lavori che devono essere fatti, nei casi in cui semplicemente non ci sono abbastanza persone per svolgere quel lavoro”.

Caratteristiche di Phoenix™:

  • Forma e funzioni simili a quelle umane: altezza di 5’7” e peso di 155 libbre
  • Carico massimo di 55 libbre
  • Velocità massima di 3 miglia all’ora
  • Mani robotiche leader del settore con un numero aumentato di gradi di libertà (20 in totale) che rivalizzano con la destrezza delle mani umane e la manipolazione fine con una tecnologia tattile proprietaria che riproduce il senso del tatto
  • Miglioramenti estetici con una palette di colori audace e texture elevate.

Caratteristiche di Carbon™:

  • Architettura cognitiva e piattaforma software per robot multiuso umanoidi
  • Integra tecnologie AI moderne per tradurre il linguaggio naturale in azione nel mondo reale
  • Consente a Phoenix di pensare e agire per completare compiti come una persona
  • Ragionamento, pianificazione dei compiti e dei movimenti esplicabili e verificabili
  • Ragionamento simbolico e logico unito a modelli di linguaggio a larga scala (per conoscenze generali), integrazioni e estensioni specifiche del dominio
  • Comportamenti di agenzia e ricerca di obiettivi
  • Utilizza Apprendimento Profondo e Apprendimento per Rinforzo
  • Simulazioni del mondo fotorealistiche e fisicamente realistiche per l’addestramento del robot
  • Supervisione umana, teleoperazione e gestione della flotta Ciò che distingue Sanctuary AI dagli altri nel settore è la sua interpretazione letterale di “multiuso” e l’enfasi nella creazione di una tecnologia in grado di svolgere lavori fisici come una persona.

L’annuncio di Sanctuary AI riguardante il robot multiuso umanoide Phoenix™ ha suscitato grande interesse nel settore. I progressi tecnologici di Sanctuary AI e la sua missione di creare un’intelligenza simile a quella umana in un robot multiuso aprono nuove prospettive per l’automazione del lavoro e la soluzione delle sfide lavorative che le organizzazioni affrontano oggi.

Con la presentazione di Phoenix™, Sanctuary AI ha dimostrato di essere in grado di combinare la potenza dell’intelligenza artificiale con la capacità fisica di un robot umanoide. Phoenix™ è dotato di una vasta gamma di sensori e di mani robotiche avanzate, che consentono una destrezza e una manipolazione simili a quelle delle mani umane. Il sistema di controllo AI Carbon™ permette a Phoenix™ di pensare e agire in modo simile a una persona, completando compiti in diversi settori industriali.

L’obiettivo di Sanctuary AI è rendere i robot multiuso umanoidi parte integrante della nostra società, svolgendo lavori che richiedono competenze fisiche e cognitive. Geordie Rose, co-fondatore e CEO di Sanctuary AI, immagina un futuro in cui i robot multiuso sono così diffusi come le automobili e contribuiscono a colmare la carenza di manodopera in diversi settori.

L’approccio di Sanctuary AI si distingue per l’attenzione dedicata alla creazione di un robot “vero” multiuso, capace di svolgere una vasta gamma di compiti lavorativi come una persona. Il focus non è solo sulla componente fisica del robot, ma anche sullo sviluppo di un sistema di controllo AI avanzato e proprietario, basato su Carbon™, che rappresenta la mente del robot.

Sanctuary AI ha raggiunto importanti traguardi, inclusa la conclusione del primo impiego commerciale e la creazione di un ecosistema collaborativo con partner e fornitori leader nel settore dell’IA e della robotica. L’azienda ha ricevuto finanziamenti significativi, dimostrando la fiducia e l’interesse da parte degli investitori nel suo approccio innovativo.

Sanctuary AI, fondata nel 2018, è composta da un team di esperti provenienti da diverse aziende tecnologiche di successo. La loro esperienza nell’affrontare problemi scientifici complessi e nell’innovazione dirompente li ha resi pronti a superare le sfide nel campo dell’IA e della robotica.

L’annuncio di Phoenix™ è un passo avanti significativo nel progresso di Sanctuary AI verso la creazione di robot multiuso umanoidi in grado di lavorare come persone. L’azienda si sta impegnando a portare avanti la sua missione e a continuare a sviluppare tecnologie all’avanguardia per affrontare le sfide lavorative del futuro.

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Accademia di Comunicazione (1)Acer (1)Adobe (27)Aeronautica (9)Africa (2)Agenzia delle Entrate (1)Agenzia Spaziale Europea (ESA) (1)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (3)AGID (1)Amazon (22)Ambiente (1)AMD (1)Android (5)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (5)Apple (43)Archeologia (3)Architettura (4)Armi (3)Arredamento interni (2)Arte (26)Assistente vocale (2)Astronomia (2)Asus (1)AT&T (1)Audio (35)Autoapprendimento (1)Avatar (3)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (13)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (2)Calcio (2)Canva (3)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)Cesintes (1)chataudio (1)Chatbot IA (39)Chip (3)Cina (50)Cinema (3)Claude (9)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer (1)Computer quantistici (29)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (9)Comunicazioni vocali (2)Concorso bellezza AI (1)Contabilità (1)Convegno (13)Copilot (5)Copyright (6)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (2)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (6)Diritti Autore (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)eBay (1)Editing fotografico (2)Editoria (8)ENEA (2)Esercito (2)Etica (116)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (18)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (7)Finanziamenti Italia (3)Firefly (3)Formazione (10)Fotografia (84)Francia (1)Free lance (1)G7 (1)Gaming (1)Garante privacy (18)Giappone (8)Giochi (5)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (198)Governo (7)Governo Italiano (1)Grafica (5)Guerra (12)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)Hugging Face (2)IBM (6)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Indossabili (2)Influencer (1)Informazione (8)Inghilterra (4)INPS (2)Intel (4)ISO (1)Istruzione (16)Jailbreaking (1)Lavoro (43)Libri (3)Linguistica computazionale (6)Linkedin (6)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (32)Medicina (23)Mercedes-Benz (1)Meta (45)Metaverso (15)Microsoft (129)Midjourney (11)Mobilità sostenibile (1)Moda (5)Modelli AI (18)Motori di Ricerca (3)Mozilla (2)Musica (27)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (28)Occhiali (2)Occhiali Intelligenti (1)Occhiali Smart (1)Oculistica (1)OMS (1)ONU (1)Open Source (2)OpenAI (178)Opera (7)Opera Browser (1)Oppo (2)Oracle (2)Orologio (1)Parlamento Europeo (4)Patente di guida (1)Pensieri (1)Perplexity (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (19)Programmazione (9)Prompt (5)Pubblicazione (1)Pubblicità (16)QR Code (1)Qualcomm (3)Ray-Ban (2)Realtà mista (3)Reddit (3)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (69)Ricerca scientifica (8)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

Meta AI: Verso un’AI Inclusiva e Regolamentata per l’Europa

Meta ha annunciato il suo impegno nello sviluppo di tecnologie di intelligenza artificiale (AI) che rispettino le lingue, le geografie e le culture europee....

ISO/IEC 25000: La Bussola della Qualità per Software e AI

ISO/IEC 25000: Migliorare la Qualità del Software e dell'Intelligenza Artificiale Il sito web ISO/IEC 25000 - SQuaRE, gestito da Domenico Natale, rappresenta una risorsa fondamentale...

Mi sono imparato la scienza?

Fahrenheit.iit e il potere della narrazione. Mercoledì 13 marzo, ore 17:00 in Accademia di Comunicazione e in streaming Registrati La narrazione può essere la lama...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines