PyRIT: L’Arma Segreta di Microsoft per la Sicurezza dell’Intelligenza Artificiale

In un’epoca in cui l’intelligenza artificiale (IA) assume un ruolo sempre più centrale nel panorama tecnologico, Microsoft annuncia il lancio del suo nuovo framework di automazione aperta, denominato PyRIT (Python Risk Identification Toolkit for generative AI), con l’obiettivo di fornire agli esperti di sicurezza e agli ingegneri di machine learning gli strumenti necessari per individuare in modo proattivo i rischi nei propri sistemi di IA generativa.

Il team di AI Red di Microsoft, guidato da Ram Shankar Siva Kumar, ha lavorato intensamente per sviluppare PyRIT, un’implementazione mirata a rilevare e affrontare le vulnerabilità nei sistemi di IA generativa. Questo nuovo framework rappresenta un passo avanti nella missione di Microsoft di democratizzare la sicurezza dell’IA, consentendo a organizzazioni di ogni dimensione di adottare le ultime innovazioni nel campo dell’intelligenza artificiale in modo responsabile.

L’automazione riveste un ruolo cruciale nell’affrontare le sfide della teeming AI, un processo complesso che richiede un approccio interdisciplinare e una profonda comprensione dei rischi sia dal punto di vista della sicurezza che dell’etica. PyRIT si propone di semplificare e accelerare questo processo, consentendo agli operatori di identificare rapidamente potenziali vulnerabilità e di adottare le misure correttive appropriate.

Durante il processo di sviluppo di PyRIT, il team di AI Red di Microsoft ha identificato tre differenze significative nell’approccio alla teeming AI generativa rispetto ai sistemi AI tradizionali. Innanzitutto, PyRIT affronta simultaneamente sia i rischi di sicurezza che quelli legati all’etica e alla responsabilità sociale. In secondo luogo, l’IA generativa è caratterizzata da una maggiore probabilità rispetto ai sistemi tradizionali, richiedendo un approccio più flessibile e adattabile. Infine, l’architettura dei sistemi di IA generativa può variare notevolmente, creando sfide uniche nell’identificazione e nell’affrontare i rischi associati.

PyRIT si distingue per la sua capacità di adattarsi a queste sfide, offrendo agli utenti un’ampia gamma di strumenti e funzionalità per esplorare e valutare i rischi nei propri sistemi di IA generativa. Con una combinazione di automazione e analisi dettagliata, PyRIT consente agli operatori di sicurezza di proteggere le proprie organizzazioni dalle minacce emergenti nel panorama dell’IA.

Il lancio di PyRIT rappresenta un importante passo avanti nella strategia di Microsoft per garantire la sicurezza e l’affidabilità dei sistemi di IA generativa. Con il suo approccio innovativo e la sua capacità di adattarsi alle mutevoli minacce informatiche, PyRIT si presenta come uno strumento indispensabile per le organizzazioni che intendono adottare l’IA in modo responsabile e sicuro.

________
Announcing Microsoft’s open automation framework to red team generative AI Systems

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Accademia di Comunicazione (1)Acer (1)Adobe (18)Aeronautica (8)Africa (2)Agenzia Spaziale Europea (ESA) (1)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (3)AGID (1)Amazon (15)Ambiente (1)Android (4)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (5)Apple (27)Archeologia (3)Architettura (3)Armi (3)Arredamento interni (1)Arte (24)Assistente vocale (2)Astronomia (2)AT&T (1)Audio (28)Autoapprendimento (1)Avatar (3)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (11)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (1)Calcio (2)Canva (2)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)Cesintes (1)chataudio (1)Chatbot IA (34)Chip (2)Cina (49)Cinema (3)Claude (4)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer quantistici (27)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (7)Comunicazioni vocali (2)Contabilità (1)Convegno (10)Copilot (5)Copyright (5)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (2)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)Editing fotografico (2)Editoria (7)ENEA (2)Esercito (2)Etica (110)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (15)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (6)Finanziamenti Italia (3)Firefly (3)Formazione (7)Fotografia (70)Francia (1)Free lance (1)G7 (1)Gaming (1)Garante privacy (16)Giappone (8)Giochi (5)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (158)Governo (7)Grafica (2)Guerra (10)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)IBM (6)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Indossabili (1)Influencer (1)Informazione (6)Inghilterra (2)INPS (2)Intel (3)Istruzione (16)Jailbreaking (1)Lavoro (41)Libri (3)Linguistica computazionale (6)Linkedin (3)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (14)Medicina (21)Mercedes-Benz (1)Meta (34)Metaverso (15)Microsoft (99)Midjourney (10)Mobilità sostenibile (1)Moda (5)Motori di Ricerca (2)Mozilla (2)Musica (23)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (23)Occhiali (2)Occhiali Intelligenti (1)Occhiali Smart (1)Oculistica (1)OMS (1)ONU (1)Open Source (2)OpenAI (129)Opera (3)Opera Browser (1)Oppo (1)Oracle (1)Orologio (1)Parlamento Europeo (4)Patente di guida (1)Pensieri (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (17)Programmazione (7)Prompt (5)Pubblicazione (1)Pubblicità (15)QR Code (1)Qualcomm (1)Ray-Ban (1)Realtà mista (2)Reddit (1)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (50)Ricerca scientifica (7)Riconoscimento emotivo (1)Risorse online (100)Ristorazione (2)Robotica (27)Salute (3)Samsung (3)Sanità (15)Satelliti (2)Sceneggiatura (1)Semiconduttori (2)SEO (1)Shopping online (1)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

L’Incontro tra Microsoft e OpenAI: Il Futuro della Tecnologia e della Difesa

Nel corso dell'ultimo anno, Microsoft ha proposto l'utilizzo dello strumento di generazione d'immagini DALL-E, sviluppato da OpenAI, per assistere il Dipartimento della Difesa degli...

Mi sono imparato la scienza?

Fahrenheit.iit e il potere della narrazione. Mercoledì 13 marzo, ore 17:00 in Accademia di Comunicazione e in streaming Registrati La narrazione può essere la lama...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines