Il nuovo quadro di gestione del rischio di NIST (National Institute of Standards and Technology)

Download “Artificial Intelligence Risk Management Framework (AI RMF 1.0)

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, National Institute of Standards and Technology (NIST), ha rilasciato il suo Artificial Intelligence Risk Management Framework (AI RMF 1.0), un documento di guida per l’utilizzo volontario da parte delle organizzazioni che progettano, sviluppano, distribuiscono o utilizzano sistemi di intelligenza artificiale per gestire i molti rischi delle tecnologie AI. Il framework AI RMF segue una direttiva del Congresso perché NIST sviluppi un quadro e è stato prodotto in stretta collaborazione con i settori privato e pubblico. È destinato ad adattarsi al panorama dell’IA man mano che le tecnologie continuano a svilupparsi e a essere utilizzato da organizzazioni in gradi e capacità diverse in modo che la società possa beneficiare delle tecnologie AI mentre nello stesso tempo ne è protetta dai possibili danni.

“Questo quadro volontario aiuterà a sviluppare e distribuire tecnologie AI in modo da consentire agli Stati Uniti, ad altre nazioni e organizzazioni di migliorare la affidabilità dell’IA gestendo i rischi in base ai nostri valori democratici”, ha dichiarato il Vice Segretario al Commercio Don Graves. “Dovrebbe accelerare l’innovazione e la crescita dell’IA mentre avanza, piuttosto che limitare o danneggiare, i diritti civili, le libertà civili e l’equità per tutti”.

Rispetto al software tradizionale, l’IA pone una serie di rischi diversi. I sistemi AI sono addestrati su dati che possono cambiare nel tempo, a volte in modo significativo e inaspettato, influendo sui sistemi in modi che possono essere difficili da comprendere. Questi sistemi sono anche “socio-tecnici” per natura, il che significa che sono influenzati dalle dinamiche sociali e dal comportamento umano. I rischi dell’IA possono emergere dall’interazione complessa di questi fattori tecnici e sociali, influendo sulla vita delle persone in situazioni che vanno dalle esperienze con i chatbot online alle decisioni su richieste di lavoro e prestiti. Il framework fornisce alle organizzazioni la possibilità di pensare in modo diverso all’IA e al rischio. Promuove un cambiamento nella cultura istituzionale, incoraggiando le organizzazioni ad avvicinarsi all’IA con una nuova prospettiva, compreso come pensare, comunicare, misurare e monitorare i rischi dell’IA.

_______
Foto di Gerd Altmann da Pixabay 

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Accademia di Comunicazione (1)Acer (1)Adobe (18)Aeronautica (8)Africa (2)Agenzia Spaziale Europea (ESA) (1)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (3)AGID (1)Amazon (15)Ambiente (1)Android (4)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (5)Apple (27)Archeologia (3)Architettura (3)Armi (3)Arredamento interni (1)Arte (24)Assistente vocale (2)Astronomia (2)AT&T (1)Audio (28)Autoapprendimento (1)Avatar (3)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (11)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (1)Calcio (2)Canva (2)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)Cesintes (1)chataudio (1)Chatbot IA (34)Chip (2)Cina (49)Cinema (3)Claude (4)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer quantistici (27)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (7)Comunicazioni vocali (2)Contabilità (1)Convegno (10)Copilot (5)Copyright (5)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (2)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)Editing fotografico (2)Editoria (7)ENEA (2)Esercito (2)Etica (110)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (15)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (6)Finanziamenti Italia (3)Firefly (3)Formazione (7)Fotografia (70)Francia (1)Free lance (1)G7 (1)Gaming (1)Garante privacy (16)Giappone (8)Giochi (5)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (158)Governo (7)Grafica (2)Guerra (10)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)IBM (6)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Indossabili (1)Influencer (1)Informazione (6)Inghilterra (2)INPS (2)Intel (3)Istruzione (16)Jailbreaking (1)Lavoro (41)Libri (3)Linguistica computazionale (6)Linkedin (3)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (14)Medicina (21)Mercedes-Benz (1)Meta (34)Metaverso (15)Microsoft (99)Midjourney (10)Mobilità sostenibile (1)Moda (5)Motori di Ricerca (2)Mozilla (2)Musica (23)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (23)Occhiali (2)Occhiali Intelligenti (1)Occhiali Smart (1)Oculistica (1)OMS (1)ONU (1)Open Source (2)OpenAI (129)Opera (3)Opera Browser (1)Oppo (1)Oracle (1)Orologio (1)Parlamento Europeo (4)Patente di guida (1)Pensieri (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (17)Programmazione (7)Prompt (5)Pubblicazione (1)Pubblicità (15)QR Code (1)Qualcomm (1)Ray-Ban (1)Realtà mista (2)Reddit (1)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (50)Ricerca scientifica (7)Riconoscimento emotivo (1)Risorse online (100)Ristorazione (2)Robotica (27)Salute (3)Samsung (3)Sanità (15)Satelliti (2)Sceneggiatura (1)Semiconduttori (2)SEO (1)Shopping online (1)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

L’Incontro tra Microsoft e OpenAI: Il Futuro della Tecnologia e della Difesa

Nel corso dell'ultimo anno, Microsoft ha proposto l'utilizzo dello strumento di generazione d'immagini DALL-E, sviluppato da OpenAI, per assistere il Dipartimento della Difesa degli...

Mi sono imparato la scienza?

Fahrenheit.iit e il potere della narrazione. Mercoledì 13 marzo, ore 17:00 in Accademia di Comunicazione e in streaming Registrati La narrazione può essere la lama...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines