Dbrx di Databricks: La Svolta nell’Intelligenza Artificiale Open Source

Un clima di trepidazione e speranza pervase la riunione virtuale degli ingegneri e dei dirigenti di Databricks, azienda specializzata in dati e intelligenza artificiale. Era il giorno in cui avrebbero scoperto se il loro ambizioso progetto avesse avuto successo. Dopo mesi di intenso lavoro e un investimento finanziario considerevole, finalmente arrivò la notizia tanto attesa: Dbrx, il nuovo modello linguistico di Databricks, era pronto per il debutto.

Guidati da Jonathan Frankle, architetto capo della rete neurale di Databricks, il team aveva lavorato senza sosta per creare un sistema che superasse ogni aspettativa. E i risultati non tardarono ad arrivare. Dbrx si rivelò non solo all’altezza delle aspettative, ma addirittura sorpassò ogni altro modello linguistico open source disponibile sul mercato.

L’entusiasmo nell’azienda fu palpabile. Applausi, grida di gioia e emoji di celebrazione si diffusero tra i membri del team, mentre i dirigenti annunciavano con fierezza il successo di Dbrx.

Ma cosa rendeva così speciale questo nuovo modello? Databricks aveva investito non solo risorse finanziarie, ma anche una filosofia: quella dell’open source. Dbrx sarebbe stato distribuito con una licenza open source, permettendo così a chiunque di utilizzarlo e modificarlo liberamente. Questa decisione non solo rappresentava una sfida al modello tradizionale delle grandi aziende dell’AI, ma anche un’opportunità per alimentare l’innovazione e democratizzare l’accesso alla tecnologia.

I dati relativi ai benchmark condivisi da Frankle dimostrarono inequivocabilmente l’eccellenza di Dbrx in diversi ambiti, dalla comprensione del linguaggio naturale alla risoluzione di problemi logici complessi. Il modello si era dimostrato persino superiore ai suoi concorrenti più blasonati, tra cui Llama 2 di Meta e Mixtral di Mistral.

Ma il successo di Dbrx non era solo una questione di potenza computazionale. Databricks si era impegnata anche per garantire trasparenza nel processo di sviluppo del modello, pubblicando dettagli sul suo blog e aprendo le porte ai giornalisti di Wired US per un’analisi approfondita.

Con Dbrx, Databricks non solo aveva rivoluzionato il settore dell’AI, ma aveva anche gettato le basi per un futuro più aperto, collaborativo e trasparente nell’intelligenza artificiale.

__________
L’intelligenza artificiale open source più potente di sempre

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Accademia di Comunicazione (1)Acer (1)Adobe (18)Aeronautica (8)Africa (2)Agenzia Spaziale Europea (ESA) (1)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (3)AGID (1)Amazon (15)Ambiente (1)Android (4)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (5)Apple (27)Archeologia (3)Architettura (3)Armi (3)Arredamento interni (1)Arte (24)Assistente vocale (2)Astronomia (2)AT&T (1)Audio (28)Autoapprendimento (1)Avatar (3)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (11)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (1)Calcio (2)Canva (2)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)Cesintes (1)chataudio (1)Chatbot IA (34)Chip (2)Cina (49)Cinema (3)Claude (4)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer quantistici (27)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (7)Comunicazioni vocali (2)Contabilità (1)Convegno (10)Copilot (5)Copyright (5)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (2)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)Editing fotografico (2)Editoria (7)ENEA (2)Esercito (2)Etica (110)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (15)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (6)Finanziamenti Italia (3)Firefly (3)Formazione (7)Fotografia (70)Francia (1)Free lance (1)G7 (1)Gaming (1)Garante privacy (16)Giappone (8)Giochi (5)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (158)Governo (7)Grafica (2)Guerra (10)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)IBM (6)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Indossabili (1)Influencer (1)Informazione (6)Inghilterra (2)INPS (2)Intel (3)Istruzione (16)Jailbreaking (1)Lavoro (41)Libri (3)Linguistica computazionale (6)Linkedin (3)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (14)Medicina (21)Mercedes-Benz (1)Meta (34)Metaverso (15)Microsoft (99)Midjourney (10)Mobilità sostenibile (1)Moda (5)Motori di Ricerca (2)Mozilla (2)Musica (23)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (23)Occhiali (2)Occhiali Intelligenti (1)Occhiali Smart (1)Oculistica (1)OMS (1)ONU (1)Open Source (2)OpenAI (129)Opera (3)Opera Browser (1)Oppo (1)Oracle (1)Orologio (1)Parlamento Europeo (4)Patente di guida (1)Pensieri (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (17)Programmazione (7)Prompt (5)Pubblicazione (1)Pubblicità (15)QR Code (1)Qualcomm (1)Ray-Ban (1)Realtà mista (2)Reddit (1)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (50)Ricerca scientifica (7)Riconoscimento emotivo (1)Risorse online (100)Ristorazione (2)Robotica (27)Salute (3)Samsung (3)Sanità (15)Satelliti (2)Sceneggiatura (1)Semiconduttori (2)SEO (1)Shopping online (1)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

L’Incontro tra Microsoft e OpenAI: Il Futuro della Tecnologia e della Difesa

Nel corso dell'ultimo anno, Microsoft ha proposto l'utilizzo dello strumento di generazione d'immagini DALL-E, sviluppato da OpenAI, per assistere il Dipartimento della Difesa degli...

Mi sono imparato la scienza?

Fahrenheit.iit e il potere della narrazione. Mercoledì 13 marzo, ore 17:00 in Accademia di Comunicazione e in streaming Registrati La narrazione può essere la lama...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines