Boeing e Shield AI collaborano per portare l’intelligenza artificiale nei programmi di difesa

Boeing e Shield AI hanno annunciato una collaborazione strategica per esplorare l’integrazione dell’intelligenza artificiale nei programmi di difesa attuali e futuri. L’obiettivo è quello di portare le capacità autonome dei droni a un livello superiore, utilizzando i piloti AI di Shield AI per rendere i velivoli in grado di operare autonomamente senza la necessità di un pilota umano.

Secondo Brandon Tseng, presidente e co-fondatore di Shield AI, l’integrazione dei velivoli Boeing con il loro pilota AI “ridefinirebbe ciò che i grandi velivoli, con o senza equipaggio, potrebbero fare”. L’obiettivo è quello di offrire ai combattenti un vantaggio strategico sul campo di battaglia, consentendo loro di operare in modo più efficiente e preciso rispetto ai sistemi tradizionali.

Questa collaborazione è particolarmente significativa perché Boeing è uno dei principali fornitori di aerei militari per gli Stati Uniti e molti altri paesi del mondo. Se l’integrazione dei piloti AI di Shield AI avrà successo, potrebbe avere un impatto significativo sulle capacità militari di questi paesi, consentendo loro di eseguire missioni più complesse e di conseguenza migliorando la loro sicurezza.

Inoltre, la collaborazione tra Boeing e Shield AI potrebbe avere importanti implicazioni per il futuro dello sviluppo dell’intelligenza artificiale e dell’autonomia dei droni. Molti esperti ritengono che l’intelligenza artificiale e l’autonomia dei droni saranno cruciali per le future operazioni militari, e la collaborazione tra queste due aziende leader potrebbe aiutare a portare queste tecnologie a un livello superiore.

Infine, la collaborazione tra Boeing e Shield AI potrebbe anche avere importanti implicazioni per l’industria aerospaziale in generale. L’uso dell’intelligenza artificiale e dell’autonomia nei droni sta diventando sempre più comune anche nel settore commerciale, e la collaborazione tra queste due aziende potrebbe aiutare a portare queste tecnologie nel mondo civile.

La collaborazione tra Boeing e Shield AI per l’integrazione dei piloti AI nei programmi di difesa attuali e futuri potrebbe avere importanti implicazioni per il futuro della difesa, dell’industria aerospaziale e dell’intelligenza artificiale in generale. È un accordo da tenere d’occhio per gli appassionati del settore e per coloro che seguono lo sviluppo della tecnologia.

L’accordo, firmato all’Air Force Association Warfare Symposium, vedrà le due aziende lavorare insieme nell’integrazione della tecnologia dell’IA nei programmi attuali e futuri per i clienti militari.

Steve Nordlund, vicepresidente e direttore generale dell’organizzazione Air Dominance di Boeing, ha dichiarato che la collaborazione con Shield AI, leader nella creazione di piloti IA, accelererà la capacità di Boeing di fornire capacità autonome ai combattenti. In particolare, Shield AI ha creato Hivemind, un pilota di intelligenza artificiale che ha pilotato con successo una varietà di velivoli, rendendo possibile anche l’operazione autonoma di droni e aerei senza GPS, comunicazioni o un pilota umano nella cabina di pilotaggio.

L’integrazione dei velivoli Boeing con il pilota AI di Shield AI ridefinirà ciò che i grandi velivoli, con o senza equipaggio, potranno fare. Questa sinergia, permetterà di co-sviluppare, produrre e portare sul mercato il miglior pilota AI al mondo per velivoli di grandi dimensioni.

Boeing, in qualità di azienda aerospaziale leader a livello mondiale, sviluppa, produce e fornisce servizi per aerei commerciali, prodotti per la difesa e sistemi spaziali per clienti in oltre 150 paesi. L’azienda sfrutta i talenti di una base di fornitori globali per promuovere opportunità economiche, sostenibilità e impatto sulla comunità. Il team diversificato di Boeing si impegna a innovare per il futuro, guidare con la sostenibilità e coltivare una cultura basata sui valori fondamentali dell’azienda di sicurezza, qualità e integrità.

Shield AI è una società di tecnologia di difesa sostenuta da venture capital la cui missione è proteggere i membri del servizio e i civili con sistemi intelligenti. La sua tecnologia di pilotaggio IA è già utilizzata attivamente dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e dai suoi alleati.

La collaborazione tra le due aziende consentirà di implementare soluzioni di difesa avanzate, che si baseranno sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale e sull’autonomia dei programmi. L’obiettivo è quello di migliorare la sicurezza e l’efficacia delle operazioni militari, rendendo possibile l’operazione di droni e aerei senza equipaggio, in modo sicuro ed efficace.

La collaborazione tra Boeing e Shield AI rappresenta un importante passo avanti nella creazione di soluzioni di difesa avanzate. L’uso dell’intelligenza artificiale e dell’autonomia dei programmi rappresenta una sfida tecnologica complessa.

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Adobe (15)Aeronautica (7)Africa (2)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (2)Amazon (9)Ambiente (1)Android (2)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (2)Apple (25)Archeologia (3)Architettura (3)Armi (3)Arredamento interni (1)Arte (24)Assistente vocale (1)Astronomia (2)AT&T (1)Audio (25)Autoapprendimento (1)Avatar (2)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (10)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (1)Calcio (2)Canva (1)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)chataudio (1)Chatbot IA (29)Chip (2)Cina (48)Cinema (2)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer quantistici (26)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (6)Comunicazioni vocali (2)Contabilità (1)Convegno (3)Copilot (1)Copyright (4)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (1)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)Editing fotografico (2)Editoria (7)ENEA (1)Esercito (2)Etica (105)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (15)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (5)Finanziamenti Italia (2)Firefly (3)Formazione (5)Fotografia (59)Francia (1)Free lance (1)Gaming (1)Garante privacy (13)Giappone (8)Giochi (3)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (140)Governo (6)Grafica (2)Guerra (8)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)IBM (5)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Influencer (1)Informazione (4)Inghilterra (2)INPS (1)Intel (2)Istruzione (13)Lavoro (39)Libri (2)Linguistica computazionale (6)Linkedin (3)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (14)Medicina (19)Mercedes-Benz (1)Meta (27)Metaverso (15)Microsoft (75)Midjourney (10)Mobilità sostenibile (1)Moda (5)Motori di Ricerca (1)Mozilla (2)Musica (17)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (13)Occhiali (1)Oculistica (1)OMS (1)Open Source (1)OpenAI (112)Opera (2)Opera Browser (1)Oracle (1)Orologio (1)Parlamento Europeo (3)Patente di guida (1)Pensieri (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (15)Programmazione (5)Prompt (5)Pubblicazione (1)Pubblicità (12)QR Code (1)Realtà mista (2)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (44)Ricerca scientifica (6)Riconoscimento emotivo (1)Risorse online (100)Ristorazione (2)Robotica (23)Salute (2)Samsung (2)Sanità (14)Satelliti (2)Sceneggiatura (1)Semiconduttori (2)SEO (1)Shopping online (1)Sicurezza (15)Sicurezza informatica (26)SMS (1)Snapchat (2)Soccorso (1)Società (1)Software (3)Sport (1)Stable Animation SDK (1)Stable Diffusion (7)Standard (2)Startup (8)streaming live (1)Superintelligenza (1)Sviluppatori (1)Sviluppo sostenibile (1)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

Edge di Microsoft: Espandi i Tuoi Orizzonti Online con Copilot!

Microsoft Edge presenta la sua nuova funzionalità, Copilot, un assistente basato sull'intelligenza artificiale integrato direttamente nel browser. Questo strumento mira a ottimizzare il tempo...

AI ACT E INTELLIGENCE ECONOMICA. Impatti e riflessioni strategiche per il Sistema Paese.

15 febbraio ore 15.30 https://youtu.be/FsjakDQOBQM presso Macroarea Ingegneria - Università degli Studi di Roma “Tor vergata” Edificio Presidenza, Aula Galileo, Via del Politecnico 1 (posti limitati...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines