Zoom IQ: Potenzia la tua produttività con l’intelligenza artificiale generativa

Zoom Video Communications, Inc. ha appena lanciato importanti funzionalità di Zoom IQ, un compagno intelligente che favorisce la collaborazione e sfrutta l’intelligenza artificiale generativa per sbloccare il potenziale delle persone. Queste nuove funzionalità, disponibili attraverso prove gratuite per i clienti in piani selezionati*, comprendono la sintesi delle riunioni di Zoom e la composizione della Team Chat di Zoom. Grazie a queste caratteristiche, le squadre saranno in grado di migliorare la produttività, bilanciare le priorità della giornata lavorativa e collaborare in modo più efficace.

Secondo Smita Hashim, chief product officer di Zoom, l’introduzione di queste nuove capacità in Zoom IQ, un incredibile assistente di intelligenza artificiale generativa, consentirà alle squadre di potenziare ulteriormente la loro produttività per le attività quotidiane, liberando più tempo per il lavoro creativo e ampliando la collaborazione. Zoom adotta un approccio federato all’intelligenza artificiale, sfruttando modelli di intelligenza artificiale proprietari, quelli delle principali aziende di intelligenza artificiale come OpenAI e Anthropic e modelli forniti dai clienti selezionati. Questa flessibilità nell’incorporare diversi tipi di modelli consente a Zoom di fornire il massimo valore per le diverse esigenze dei clienti.

Le prime funzionalità di Zoom IQ sono ora disponibili in prova gratuita per i clienti di Zoom in piani selezionati. La funzione di sintesi delle riunioni consente ai padroni di casa di creare un riassunto della riunione, generato dai modelli di intelligenza artificiale di Zoom, e di condividerlo tramite la Team Chat di Zoom e l’email senza registrare la conversazione. I padroni di casa ricevono riassunti automatici e possono condividerli con i partecipanti e con coloro che non hanno partecipato alla riunione, migliorando così la collaborazione di squadra e aumentando la produttività.

La funzionalità di composizione della Team Chat consente agli utenti di Zoom di utilizzare la generazione di testo basata sull’intelligenza artificiale per redigere messaggi basati sul contesto di una conversazione nella Team Chat, modificare il tono e la lunghezza dei messaggi e riformulare le risposte per personalizzare le raccomandazioni di testo. Questa funzione sfrutta la tecnologia di OpenAI.

Per utilizzare queste funzionalità, i clienti dovranno accedere alla console di amministrazione di Zoom e optare per le prove gratuite di ciascuna funzionalità. Come parte dell’opt-in, i clienti selezioneranno anche le op

zioni di condivisione dei dati con Zoom. Gli amministratori dell’account potranno modificare questa selezione in qualsiasi momento. I dati dei clienti non saranno utilizzati per addestrare modelli di terze parti.

Zoom continuerà a potenziare i propri prodotti con le capacità di Zoom IQ per aiutare ulteriormente i clienti e gli utenti. La prossima serie di funzionalità alimentate dall’intelligenza artificiale generativa consentirà agli utenti di redigere contenuti di posta elettronica, riassumere le conversazioni della Team Chat, organizzare idee e creare contenuti per la lavagna:

La funzione di composizione dell’email consentirà agli utenti di ottenere suggerimenti per la stesura delle email in risposta al contesto delle conversazioni precedenti avvenute nelle riunioni di Zoom, nelle chiamate di Zoom Phone e nei thread di email. Inizialmente disponibile in Zoom IQ per il reparto vendite, i professionisti delle vendite potranno rispondere rapidamente ai clienti in base al contesto dell’ultima conversazione. La funzione di composizione dell’email sarà presto disponibile a tutti gli utenti.

I riassunti dei thread della Team Chat di Zoom consentiranno agli utenti di recuperare rapidamente le conversazioni perse con un semplice clic. Questa funzionalità sarà disponibile nei prossimi mesi.

La funzione di domande sulla riunione consentirà agli utenti di recuperare rapidamente il contenuto di una riunione a cui sono arrivati in ritardo, senza interrompere il flusso della riunione. Gli utenti potranno inviare discretamente una domanda tramite la chat della riunione e ricevere un riassunto generato dall’intelligenza artificiale di ciò che si sono persi. Ci si aspetta che questa funzione sarà presto disponibile.

La funzione di bozza per la lavagna consentirà alle squadre di ottenere un insieme di idee iniziali utilizzando semplici prompt di testo. Questa funzionalità sarà presto disponibile a tutti gli utenti.

La funzione di sintesi della lavagna organizza automaticamente le idee in categorie, consentendo alle squadre di iniziare a lavorare più rapidamente. Ci si aspetta che questa funzione sarà presto disponibile.

Zoom si impegna a fornire ai clienti gli strumenti necessari per controllare i propri dati. Per utilizzare queste funzionalità, i clienti dovranno accedere alla console di amministrazione di Zoom e optare per le prove gratuite di ciascuna funzionalità. I dati dei clienti non saranno utilizzati per addestrare modelli di terze parti. Ulteriori informazioni possono essere trovate sul sito web di Zoom.

Zoom IQ offre funzionalità avanzate di intelligenza artificiale generativa che consentono alle squadre di migliorare la produttività, collaborare in modo più efficace e risparmiare tempo prezioso. Con nuove funzionalità in arrivo, Zoom continuerà a potenziare le capacità di Zoom IQ per fornire valore aggiunto ai suoi clienti e utenti.

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Accademia di Comunicazione (1)Acer (1)Adobe (26)Aeronautica (9)Africa (2)Agenzia delle Entrate (1)Agenzia Spaziale Europea (ESA) (1)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (3)AGID (1)Amazon (22)Ambiente (1)AMD (1)Android (5)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (5)Apple (43)Archeologia (3)Architettura (4)Armi (3)Arredamento interni (2)Arte (26)Assistente vocale (2)Astronomia (2)Asus (1)AT&T (1)Audio (35)Autoapprendimento (1)Avatar (3)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (13)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (2)Calcio (2)Canva (3)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)Cesintes (1)chataudio (1)Chatbot IA (39)Chip (3)Cina (50)Cinema (3)Claude (9)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer (1)Computer quantistici (29)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (9)Comunicazioni vocali (2)Concorso bellezza AI (1)Contabilità (1)Convegno (13)Copilot (5)Copyright (6)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (2)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (6)Diritti Autore (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)eBay (1)Editing fotografico (2)Editoria (8)ENEA (2)Esercito (2)Etica (116)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (18)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (7)Finanziamenti Italia (3)Firefly (3)Formazione (10)Fotografia (84)Francia (1)Free lance (1)G7 (1)Gaming (1)Garante privacy (18)Giappone (8)Giochi (5)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (198)Governo (7)Governo Italiano (1)Grafica (5)Guerra (12)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)Hugging Face (2)IBM (6)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Indossabili (2)Influencer (1)Informazione (8)Inghilterra (4)INPS (2)Intel (4)Istruzione (16)Jailbreaking (1)Lavoro (43)Libri (3)Linguistica computazionale (6)Linkedin (6)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (28)Medicina (23)Mercedes-Benz (1)Meta (44)Metaverso (15)Microsoft (129)Midjourney (11)Mobilità sostenibile (1)Moda (5)Modelli AI (18)Motori di Ricerca (3)Mozilla (2)Musica (27)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (27)Occhiali (2)Occhiali Intelligenti (1)Occhiali Smart (1)Oculistica (1)OMS (1)ONU (1)Open Source (2)OpenAI (178)Opera (7)Opera Browser (1)Oppo (2)Oracle (2)Orologio (1)Parlamento Europeo (4)Patente di guida (1)Pensieri (1)Perplexity (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (19)Programmazione (9)Prompt (5)Pubblicazione (1)Pubblicità (16)QR Code (1)Qualcomm (3)Ray-Ban (2)Realtà mista (3)Reddit (3)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (69)Ricerca scientifica (8)Riconoscimento emotivo (1)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

Cosimo Accoto: Un Viaggio Filosofico nell’Era delle Tecnologie Avanzate

https://www.youtube.com/watch?v=EZj2iiOgGN8 In un'epoca in cui la tecnologia avanza a un ritmo vertiginoso, comprendere le implicazioni profonde delle innovazioni diventa fondamentale. Questo è il tema centrale...

Recall: La tua memoria fotografica digitale sui nuovi Copilot+ PC

Microsoft ha annunciato un aggiornamento significativo per la funzione Recall (anteprima) dei suoi nuovi Copilot+ PC. La data di rilascio della funzione, originariamente prevista...

Mi sono imparato la scienza?

Fahrenheit.iit e il potere della narrazione. Mercoledì 13 marzo, ore 17:00 in Accademia di Comunicazione e in streaming Registrati La narrazione può essere la lama...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines