Scoperto un Nuovo Metodo per Hackerare gli Assistenti AI Utilizzando l’Arte ASCII

Un nuovo metodo per hackerare gli assistenti AI è stato scoperto utilizzando l’arte ASCII, un’antica forma di rappresentazione visiva mediante caratteri stampabili. Questo approccio, noto come ArtPrompt, sfrutta la distrazione dei modelli linguistici basati su chat, come il GPT-4, nel tentativo di elaborare rappresentazioni complesse. Gli assistenti AI sono addestrati a rifiutare risposte dannose, come istruzioni per attività illegali o non etiche. Tuttavia, ArtPrompt elude queste misure di sicurezza sostituendo una parola chiave con arte ASCII nei prompt dell’utente, inducendo gli assistenti a fornire risposte che violano le regole di sicurezza.

Il problema emerso con ArtPrompt evidenzia una vulnerabilità nei modelli di assistenti AI. Questi modelli sono addestrati a interpretare il testo basandosi principalmente sul significato semantico delle parole, ma non sono in grado di riconoscere le parole rappresentate come arte ASCII. Di conseguenza, possono essere ingannati da prompt che utilizzano queste rappresentazioni per eludere le misure di sicurezza e ottenere risposte non conformi alle direttive originali dei modelli.

Gli esempi forniti dai ricercatori dimostrano l’efficacia di ArtPrompt nel fornire istruzioni dettagliate su attività illegali, come la contraffazione di denaro o lo sfruttamento di vulnerabilità nei dispositivi IoT. Questi attacchi non solo violano le regole di sicurezza degli assistenti AI, ma mettono anche a rischio la sicurezza e la privacy degli utenti.

Questa vulnerabilità si aggiunge alla lista di altri attacchi noti contro gli assistenti AI, come gli attacchi di iniezione di prompt, che sfruttano la capacità dei modelli di adattarsi alle richieste degli utenti. È essenziale che gli sviluppatori migliorino la sicurezza degli assistenti AI, implementando misure per rilevare e prevenire questi tipi di attacchi. Inoltre, gli utenti devono essere consapevoli dei rischi associati all’utilizzo degli assistenti AI e adottare pratiche di sicurezza informatica per proteggere le proprie informazioni sensibili.

____
ASCII art elicits harmful responses from 5 major AI chatbots

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Accademia di Comunicazione (1)Acer (1)Adobe (18)Aeronautica (8)Africa (2)Agenzia Spaziale Europea (ESA) (1)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (3)AGID (1)Amazon (15)Ambiente (1)Android (4)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (5)Apple (27)Archeologia (3)Architettura (3)Armi (3)Arredamento interni (1)Arte (24)Assistente vocale (2)Astronomia (2)AT&T (1)Audio (28)Autoapprendimento (1)Avatar (3)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (11)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (1)Calcio (2)Canva (2)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)Cesintes (1)chataudio (1)Chatbot IA (34)Chip (2)Cina (49)Cinema (3)Claude (4)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer quantistici (27)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (7)Comunicazioni vocali (2)Contabilità (1)Convegno (10)Copilot (5)Copyright (5)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (2)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)Editing fotografico (2)Editoria (7)ENEA (2)Esercito (2)Etica (110)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (15)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (6)Finanziamenti Italia (3)Firefly (3)Formazione (7)Fotografia (70)Francia (1)Free lance (1)G7 (1)Gaming (1)Garante privacy (16)Giappone (8)Giochi (5)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (158)Governo (7)Grafica (2)Guerra (10)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)IBM (6)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Indossabili (1)Influencer (1)Informazione (6)Inghilterra (2)INPS (2)Intel (3)Istruzione (16)Jailbreaking (1)Lavoro (41)Libri (3)Linguistica computazionale (6)Linkedin (3)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (14)Medicina (21)Mercedes-Benz (1)Meta (34)Metaverso (15)Microsoft (99)Midjourney (10)Mobilità sostenibile (1)Moda (5)Motori di Ricerca (2)Mozilla (2)Musica (23)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (23)Occhiali (2)Occhiali Intelligenti (1)Occhiali Smart (1)Oculistica (1)OMS (1)ONU (1)Open Source (2)OpenAI (129)Opera (3)Opera Browser (1)Oppo (1)Oracle (1)Orologio (1)Parlamento Europeo (4)Patente di guida (1)Pensieri (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (17)Programmazione (7)Prompt (5)Pubblicazione (1)Pubblicità (15)QR Code (1)Qualcomm (1)Ray-Ban (1)Realtà mista (2)Reddit (1)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (50)Ricerca scientifica (7)Riconoscimento emotivo (1)Risorse online (100)Ristorazione (2)Robotica (27)Salute (3)Samsung (3)Sanità (15)Satelliti (2)Sceneggiatura (1)Semiconduttori (2)SEO (1)Shopping online (1)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

L’Incontro tra Microsoft e OpenAI: Il Futuro della Tecnologia e della Difesa

Nel corso dell'ultimo anno, Microsoft ha proposto l'utilizzo dello strumento di generazione d'immagini DALL-E, sviluppato da OpenAI, per assistere il Dipartimento della Difesa degli...

Mi sono imparato la scienza?

Fahrenheit.iit e il potere della narrazione. Mercoledì 13 marzo, ore 17:00 in Accademia di Comunicazione e in streaming Registrati La narrazione può essere la lama...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines