Rischi sociali e aziendali nell’adozione dei computer quantistici commerciali: La Cina rafforza il suo ruolo

La Cina si afferma come un importante giocatore nel settore dei computer quantistici (vedi articolo del 1 febbraio “La Cina diventa il terzo paese al mondo a fornire computer quantistici” e link a fine articolo), diventando il terzo paese al mondo a fornire questa tecnologia. L’azienda cinese Origin Quantum Computing Technology Co ha sviluppato e consegnato il suo primo computer quantistico, consolidando la leadership cinese in questo campo. Con piĂą di 100 aziende nel mondo che investono in questa tecnologia, il settore dei computer quantistici sta diventando un’area di competizione tra i paesi. Origin Quantum ha sviluppato il suo primo annealer laser e il suo primo computer quantistico domestico a superconduttori, offrendo servizi di calcolo quantistico a utenti in tutto il mondo.

Nell’era attuale di avanzamento tecnologico, dove il quantum computing sta diventando sempre piĂą avanzato, è necessario adottare nuove strategie di crittografia per garantire la sicurezza dei dati.

Il quantum computing offre potenzialitĂ  senza precedenti nei campi della scienza, della tecnologia e dell’ingegneria, ma rappresenta anche una minaccia per la sicurezza dei dati sensibili. Infatti, i computer quantistici sono in grado di decifrare i codici crittografici attualmente in uso, rendendo i dati sensibili vulnerabili.

Per questo motivo, è importante sviluppare nuove tecniche di crittografia che possano resistere ai computer quantistici. Una di queste è la crittografia quantistica, che utilizza le proprietà quantistiche della luce e delle particelle per creare codici crittografici sicuri.

Inoltre, è importante che le organizzazioni e le aziende che trattano dati sensibili inizino a prepararsi per questo futuro incerto, adottando tecnologie quantistiche e investendo in ricerca e sviluppo di nuove strategie di crittografia.

I computer quantistici potrebbero avere un impatto significativo sulla vita quotidiana degli individui in molteplici modi, tra cui:

  1. Medicina: il quantum computing potrebbe accelerare la scoperta di nuovi farmaci e cure per malattie, nonché migliorare la precisione delle diagnosi mediche.
  2. Sicurezza informatica: i computer quantistici potrebbero mettere a rischio la sicurezza dei dati sensibili, ma allo stesso tempo potrebbero essere utilizzati per sviluppare tecniche di crittografia piĂą avanzate e sicure.
  3. Energia: il quantum computing potrebbe aiutare a sviluppare nuove fonti di energia e migliorare l’efficienza energetica.
  4. Logistica e trasporti: il quantum computing potrebbe essere utilizzato per ottimizzare le reti di trasporto e migliorare la logistica a livello globale.
  5. Finanza: il quantum computing potrebbe essere utilizzato per sviluppare algoritmi di trading più precisi e veloci, nonché per migliorare la sicurezza delle transazioni finanziarie.

Ci sono diversi rischi associati all’utilizzo dei computer quantistici, tra cui:

  1. Sicurezza informatica: i computer quantistici sono in grado di decifrare rapidamente i codici crittografici attualmente in uso, rendendo i dati sensibili vulnerabili.
  2. Interferenze quantistiche: i computer quantistici sono molto sensibili alle interferenze esterne, il che può causare errori nei risultati e compromettere la loro affidabilità.
  3. Costo: i computer quantistici sono ancora molto costosi da costruire e utilizzare, il che li rende accessibili solo a un numero limitato di individui e organizzazioni.
  4. Competenza: la comprensione e la conoscenza delle tecnologie quantistiche sono ancora limitate, il che può rendere difficile la loro utilizzazione e gestione.
  5. Impatto sociale: l’utilizzo dei computer quantistici potrebbe avere un impatto negativo su alcuni settori e lavori, sostituendo l’uomo in molte attivitĂ .

Rischi legati all’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale (IA) e dei computer quantistici per le aziende e i governi, tra cui:

  1. Sicurezza informatica: i dati sensibili delle aziende e dei governi potrebbero essere vulnerabili agli attacchi informatici, soprattutto con l’aumento della potenza computazionale dei computer quantistici.
  2. Discriminazione: l’IA potrebbe basarsi su dati storici e pregiudizi impliciti, causando discriminazioni e ingiustizie.
  3. Interferenze quantistiche: i computer quantistici sono molto sensibili alle interferenze esterne, il che può causare errori nei risultati e compromettere la loro affidabilità.
  4. Costo: i computer quantistici sono ancora molto costosi da costruire e utilizzare, il che può rappresentare un onere per le aziende e i governi.
  5. Regolamentazione: l’IA e il quantum computing sono tecnologie emergenti che richiedono una regolamentazione adeguata per garantire che siano utilizzate in modo responsabile e sicuro.

In sintesi, nell’era del quantum computing è fondamentale adottare nuove strategie di crittografia per garantire la sicurezza dei dati e prepararsi al futuro incerto. La crittografia quantistica rappresenta una soluzione promettente, ma è importante continuare a investire in ricerca e sviluppo in questo campo.

_______
Il computer quantistico è “come un telescopio”, ma siamo ancora alla preistoria
China becomes 3rd country to deliver quantum computers, after Canada and US
La Cina presenta il suo primo computer quantistico commerciale, a opera di Origin Quantum Computing
China’s Origin Quantum Delivers a Commercial 24-Qubit Quantum Computer
China’s latest quantum computer ‘Wukong’ to debut, production line in full capacity!
China reportedly producing quantum computers – good luck observing one
La cinese Origin Quantum ha spedito il suo primo computer quantistico commerciale
China Delivers Its First Practical Quantum Computer System to a Customer
Foto di Mercier Zeng da Pixabay 

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Accademia di Comunicazione (1)Acer (1)Adobe (27)Aeronautica (9)Africa (2)Agenzia delle Entrate (1)Agenzia Spaziale Europea (ESA) (1)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (3)AGID (1)Amazon (22)Ambiente (1)AMD (1)Android (5)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (5)Apple (43)Archeologia (3)Architettura (4)Armi (3)Arredamento interni (2)Arte (26)Assistente vocale (2)Astronomia (2)Asus (1)AT&T (1)Audio (35)Autoapprendimento (1)Avatar (3)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (13)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (2)Calcio (2)Canva (3)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)Cesintes (1)chataudio (1)Chatbot IA (39)Chip (3)Cina (50)Cinema (3)Claude (9)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer (1)Computer quantistici (29)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (9)Comunicazioni vocali (2)Concorso bellezza AI (1)ContabilitĂ  (1)Convegno (13)Copilot (5)Copyright (6)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (2)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (6)Diritti Autore (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)eBay (1)Editing fotografico (2)Editoria (8)ENEA (2)Esercito (2)Etica (116)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (18)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (7)Finanziamenti Italia (3)Firefly (3)Formazione (10)Fotografia (84)Francia (1)Free lance (1)G7 (1)Gaming (1)Garante privacy (18)Giappone (8)Giochi (5)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (198)Governo (7)Governo Italiano (1)Grafica (5)Guerra (12)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)Hugging Face (2)IBM (6)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Indossabili (2)Influencer (1)Informazione (8)Inghilterra (4)INPS (2)Intel (4)ISO (1)Istruzione (16)Jailbreaking (1)Lavoro (43)Libri (3)Linguistica computazionale (6)Linkedin (6)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (32)Medicina (23)Mercedes-Benz (1)Meta (45)Metaverso (15)Microsoft (129)Midjourney (11)MobilitĂ  sostenibile (1)Moda (5)Modelli AI (18)Motori di Ricerca (3)Mozilla (2)Musica (27)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (28)Occhiali (2)Occhiali Intelligenti (1)Occhiali Smart (1)Oculistica (1)OMS (1)ONU (1)Open Source (2)OpenAI (178)Opera (7)Opera Browser (1)Oppo (2)Oracle (2)Orologio (1)Parlamento Europeo (4)Patente di guida (1)Pensieri (1)Perplexity (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (19)Programmazione (9)Prompt (5)Pubblicazione (1)PubblicitĂ  (16)QR Code (1)Qualcomm (3)Ray-Ban (2)RealtĂ  mista (3)Reddit (3)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (69)Ricerca scientifica (8)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

Meta AI: Verso un’AI Inclusiva e Regolamentata per l’Europa

Meta ha annunciato il suo impegno nello sviluppo di tecnologie di intelligenza artificiale (AI) che rispettino le lingue, le geografie e le culture europee....

ISO/IEC 25000: La Bussola della QualitĂ  per Software e AI

ISO/IEC 25000: Migliorare la QualitĂ  del Software e dell'Intelligenza Artificiale Il sito web ISO/IEC 25000 - SQuaRE, gestito da Domenico Natale, rappresenta una risorsa fondamentale...

Mi sono imparato la scienza?

Fahrenheit.iit e il potere della narrazione. Mercoledì 13 marzo, ore 17:00 in Accademia di Comunicazione e in streaming Registrati La narrazione può essere la lama...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines