L’Intelligenza Artificiale rivoluziona lo studio della Torah: intervista con il Professor Moshe Koppel

Rabbi Dovid Bashevkin ha recentemente incontrato il Professor Moshe Koppel presso la sede dell’OU nel centro di Manhattan per discutere come la tecnologia digitale, in particolare l’Intelligenza Artificiale, stia rivoluzionando lo studio della Torah con tecniche nuove e senza precedenti, cambiando in ultima analisi il modo in cui ci avviciniamo e ci relazioniamo ai testi ebraici.

L’Intelligenza Artificiale (AI) ha radici che risalgono agli anni ’50, quando i computer erano progettati per eseguire compiti noiosi come l’ordinamento o la ricerca di informazioni in un file. Ma l’idea di creare una macchina in grado di giocare a scacchi meglio di un essere umano ha dato il via alla creazione dell’Intelligenza Artificiale. Oggi, l’AI sta rivoluzionando il mondo dell’apprendimento della Torah in molteplici modi.

L’intelligenza artificiale è già stata utilizzata per creare un’ampia gamma di contenuti virtuali, comprese applicazioni di realtà virtuale per l’apprendimento dei sacrifici (korbanot). Uno degli esempi più interessanti di AI utilizzata nello studio della Torah è il ChatGPT di Open AI, un programma in grado di generare risposte sorprendenti a qualsiasi prompt, in grado persino di scrivere derashot innovative e nuove per la parashah.

Il Professor Koppel, che dirige l’Israel Center for Text Analysis (Dicta), ha sviluppato un’app chiamata Dicta Maivin. Con questa app, gli utenti possono scattare una foto di una pagina del testo ebraico e utilizzare la tecnologia OCR per convertire il testo in formato digitale. L’applicazione può anche inserire nikud (vocalizzazione), rendendo la lettura del testo più facile e comprensibile.

La tecnologia sta rendendo la Torah accessibile a un pubblico più ampio, consentendo ai non-esperti di accedere a testi antichi e di comprenderli meglio. Inoltre, la tecnologia AI può aiutare gli studiosi della Torah ad analizzare i testi in modo più efficiente, facendo emergere connessioni e pattern che altrimenti sarebbero sfuggiti all’attenzione umana.

Il Professor Koppel ha anche sottolineato come la tecnologia AI possa aiutare a combattere l’antisemitismo online, identificando e analizzando i discorsi di odio sui social media. Inoltre, l’AI potrebbe essere utilizzata per tradurre i testi ebraici in molte lingue, consentendo a un pubblico globale di accedere alle fonti primarie.

L’Intelligenza Artificiale sta rivoluzionando il mondo dell’apprendimento della Torah, rendendo i testi più accessibili e comprensibili per un pubblico più ampio, aiutando gli studiosi a scoprire nuovi collegamenti e pattern all’interno dei testi, e combattendo l’antisemitismo online. L’Intelligenza Artificiale è una tecnologia che può contribuire a miglior

L’intelligenza artificiale sta diventando sempre più avanzata e ciò ha portato a un aumento delle domande su come potrebbe influire sul modo in cui le persone ottengono le risposte alle domande halachiche. In un’intervista con Rabbi Binyomin Rosenstock, pubblicata su Mishpacha Magazine, Rabbi Pini Klein ha discusso come l’IA sta già influenzando il processo di paskening, ovvero la risposta alle domande halachiche.

Secondo Rabbi Klein, l’IA può già fornire risposte soddisfacenti a domande semplici, ma non è ancora in grado di fornire risposte affidabili alle domande complesse, che richiedono un’intuizione e una comprensione del contesto più ampie. Tuttavia, è probabile che l’IA possa svilupparsi in modo da prendere in considerazione gli elementi umani e persino esplorare le espressioni facciali delle persone. In ogni caso, Rabbi Klein sottolinea che la conoscenza dell’halachah rimane fondamentale per coloro che pasken she’eilot, ovvero coloro che rispondono alle domande halachiche.

Per coloro che desiderano diventare talmidei chachamim, Rabbi Klein consiglia di sviluppare una sana intuizione e di capire i principi sottostanti all’halachah, nonché le idee morali. Inoltre, sottolinea l’importanza di comprendere le persone e le loro situazioni, in modo da poter fornire risposte adeguate.

Tuttavia, Rabbi Rosenstock ha anche espresso preoccupazioni sul fatto che l’IA potrebbe rendere superflua l’interpretazione umana della Torah. Rabbi Klein ha risposto affermando che l’interpretazione umana della Torah rimane essenziale e che l’IA non può sostituirla completamente. Inoltre, ha sottolineato che il rabbino deve essere in grado di fornire risposte adattate alle esigenze individuali e non solo fornire risposte standardizzate.

L’intelligenza artificiale sta influenzando il processo di paskening, ma rimane un supporto alla conoscenza umana e non può sostituirla completamente. Tuttavia, coloro che desiderano diventare talmidei chachamim devono sviluppare una sana intuizione e comprensione dei principi sottostanti all’halachah, nonché delle esigenze individuali delle persone che richiedono risposte.

____________
Artificial Intelligence: The Newest Revolution in Torah Study?

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Accademia di Comunicazione (1)Acer (1)Adobe (26)Aeronautica (9)Africa (2)Agenzia delle Entrate (1)Agenzia Spaziale Europea (ESA) (1)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (3)AGID (1)Amazon (22)Ambiente (1)AMD (1)Android (5)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (5)Apple (43)Archeologia (3)Architettura (4)Armi (3)Arredamento interni (2)Arte (26)Assistente vocale (2)Astronomia (2)Asus (1)AT&T (1)Audio (35)Autoapprendimento (1)Avatar (3)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (13)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (2)Calcio (2)Canva (3)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)Cesintes (1)chataudio (1)Chatbot IA (39)Chip (3)Cina (50)Cinema (3)Claude (9)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer (1)Computer quantistici (29)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (9)Comunicazioni vocali (2)Concorso bellezza AI (1)Contabilità (1)Convegno (13)Copilot (5)Copyright (6)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (2)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (6)Diritti Autore (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)eBay (1)Editing fotografico (2)Editoria (8)ENEA (2)Esercito (2)Etica (116)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (18)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (7)Finanziamenti Italia (3)Firefly (3)Formazione (10)Fotografia (84)Francia (1)Free lance (1)G7 (1)Gaming (1)Garante privacy (18)Giappone (8)Giochi (5)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (198)Governo (7)Governo Italiano (1)Grafica (5)Guerra (12)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)Hugging Face (2)IBM (6)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Indossabili (2)Influencer (1)Informazione (8)Inghilterra (4)INPS (2)Intel (4)Istruzione (16)Jailbreaking (1)Lavoro (43)Libri (3)Linguistica computazionale (6)Linkedin (6)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (28)Medicina (23)Mercedes-Benz (1)Meta (44)Metaverso (15)Microsoft (129)Midjourney (11)Mobilità sostenibile (1)Moda (5)Modelli AI (18)Motori di Ricerca (3)Mozilla (2)Musica (27)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (27)Occhiali (2)Occhiali Intelligenti (1)Occhiali Smart (1)Oculistica (1)OMS (1)ONU (1)Open Source (2)OpenAI (178)Opera (7)Opera Browser (1)Oppo (2)Oracle (2)Orologio (1)Parlamento Europeo (4)Patente di guida (1)Pensieri (1)Perplexity (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (19)Programmazione (9)Prompt (5)Pubblicazione (1)Pubblicità (16)QR Code (1)Qualcomm (3)Ray-Ban (2)Realtà mista (3)Reddit (3)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (69)Ricerca scientifica (8)Riconoscimento emotivo (1)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

Cosimo Accoto: Un Viaggio Filosofico nell’Era delle Tecnologie Avanzate

https://www.youtube.com/watch?v=EZj2iiOgGN8 In un'epoca in cui la tecnologia avanza a un ritmo vertiginoso, comprendere le implicazioni profonde delle innovazioni diventa fondamentale. Questo è il tema centrale...

Recall: La tua memoria fotografica digitale sui nuovi Copilot+ PC

Microsoft ha annunciato un aggiornamento significativo per la funzione Recall (anteprima) dei suoi nuovi Copilot+ PC. La data di rilascio della funzione, originariamente prevista...

Mi sono imparato la scienza?

Fahrenheit.iit e il potere della narrazione. Mercoledì 13 marzo, ore 17:00 in Accademia di Comunicazione e in streaming Registrati La narrazione può essere la lama...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines