La nuova versione di Vivaldi: funzionalità avanzate per desktop e Android

Vivaldi supera le restrizioni per accedere a Bing Chat con la sua ultima versione, Vivaldi 6.1, disponibile su Windows, Linux, macOS, Android, tablet e Chromebooks. Il browser Vivaldi utilizza il progetto open-source Chromium, lo stesso nucleo utilizzato da Microsoft Edge e Google Chrome, consentendo ai siti web compatibili con un browser Chromium di funzionare correttamente su Vivaldi. Tuttavia, alcuni siti web hanno bloccato Vivaldi a causa del suo User-Agent, obbligando il browser a mascherarsi da Google Chrome per garantire la compatibilità su desktop e Android. Questa necessità di aggirare tali restrizioni ha aperto nuove possibilità per gli utenti di Vivaldi.

Inoltre, Vivaldi ha adottato il nuovo standard Client Hints per sostituire il vecchio User-Agent, ma si è trovato di fronte a discriminazioni simili. Per migliorare le prestazioni grafiche, Vivaldi si maschera da Google Chrome anche per i driver delle schede grafiche, consentendo di utilizzare meno memoria e risorse, migliorando così la durata della batteria, riducendo i crash e aumentando la stabilità del sistema. Nonostante Vivaldi vorrebbe presentarsi con il suo vero nome, la situazione attuale sul web rende difficile farlo.

Il developer di Vivaldi, Yngve Pettersen, ha spiegato che non è solo il nome del browser a subire discriminazioni, ma anche i driver delle schede grafiche. Questa soluzione ha permesso agli utenti di Vivaldi di accedere a Bing Chat senza dover scaricare Microsoft Edge. Grazie all’ultima versione di Vivaldi, gli utenti possono utilizzare Bing Chat sia su desktop che su dispositivi Android, in quanto Vivaldi si maschera da Microsoft Edge quando si visita Bing.

Inoltre, Vivaldi ha introdotto miglioramenti alle Workspaces sul desktop. Le Workspaces permettono di organizzare meglio le schede, consentendo di passare rapidamente tra diversi set di schede e mantenere la barra delle schede pulita. Con la possibilità di utilizzare Tab Stacks (gruppi di schede) e Tab Tiling (vista a schermo diviso) all’interno delle Workspaces, la gestione delle schede diventa più divertente e concentrata. Inoltre, ora gli utenti possono riordinare le Workspaces secondo il proprio flusso di lavoro, trascinandole e rilasciandole a proprio piacimento.

Un’altra funzionalità utile è la possibilità di copiare e condividere facilmente i link dalle schede e dai Tab Stacks sul desktop. È possibile selezionare le schede desiderate e copiare i link di tutte le pagine selezionate, semplificando così la condivisione di ricerche di hotel o itinerari di viaggio con amici o colleghi. Questa funzionalità è disponibile anche nelle Workspaces.

Vivaldi ha recentemente annunciato che presto sarà disponibile anche su iOS e iPad. È stata rilasciata una versione di anteprima del browser e l’azienda sta invitando sempre più persone a provarla, al fine di raccogliere preziose opinioni e feedback. Gli utenti interessati possono iscriversi alla newsletter di iOS per essere informati non appena la versione sarà disponibile.

Vivaldi sta facendo passi avanti nel superare le restrizioni di accesso a Bing Chat, consentendo agli utenti di utilizzare il servizio senza dover scaricare Microsoft Edge. Con la sua ultima versione, Vivaldi offre inoltre miglioramenti alle Workspaces sul desktop, consentendo agli utenti di organizzare e gestire meglio le loro schede. Il browser continua a evolversi per soddisfare le diverse esigenze degli utenti e si prepara ad ampliare la sua presenza anche su dispositivi iOS.

NEWS AIopenmind su:

3D (4)6G (1)Accademia di Comunicazione (1)Acer (1)Adobe (21)Aeronautica (9)Africa (2)Agenzia Spaziale Europea (ESA) (1)Agenzia viaggi (1)AGI (Intelligenza artificiale generalizzata) (3)AGID (1)Amazon (17)Ambiente (1)Android (4)Animali (6)Animazione (3)Anziani (1)App (5)Apple (29)Archeologia (3)Architettura (4)Armi (3)Arredamento interni (2)Arte (24)Assistente vocale (2)Astronomia (2)Asus (1)AT&T (1)Audio (29)Autoapprendimento (1)Avatar (3)Aviazione (1)Avvocati (2)Aziende (11)Banca (3)Bard (3)Biblioteca (1)Bill Gates (1)Bing (9)Biologia (1)Birra (1)Blockchain (2)Boston Dynamics (1)Calcio (2)Canva (2)Cattolicesimo (3)Certificazioni (1)Cesintes (1)chataudio (1)Chatbot IA (39)Chip (2)Cina (49)Cinema (3)Claude (5)Clima (2)CNR (1)Coca-Cola (1)Commercio (2)Commissione Europea (1)Compagnie aeree (1)Computer quantistici (27)Computer Vision (3)Comuni italiani (1)Comunicazione (7)Comunicazioni vocali (2)Concorso bellezza AI (1)Contabilità (1)Convegno (10)Copilot (5)Copyright (5)Criptovalute (1)Cybersecurity (1)Dalle-2 (2)Dark web (2)Dating (1)Deepfake (2)Design automobilistico (2)Design Industriale (1)Doppiaggio (1)Drone (1)Droni (1)Dropbox (1)E-commerce (1)Editing fotografico (2)Editoria (7)ENEA (2)Esercito (2)Etica (110)Europol (1)Eventi (4)Evento (7)Facebook (3)FakeNews (15)Falegnameria (1)Fauna selvatica (1)Film (2)Finanza (6)Finanziamenti Italia (3)Firefly (3)Formazione (7)Fotografia (74)Francia (1)Free lance (1)G7 (1)Gaming (1)Garante privacy (16)Giappone (8)Giochi (5)Giornalismo (10)Giustizia (1)Google (160)Governo (7)Grafica (2)Guerra (10)Guida autonoma (3)Hong Kong (1)Hugging Face (2)IBM (6)Illustrazioni (1)iMessage (1)Immobiliare (1)India (3)Indossabili (2)Influencer (1)Informazione (6)Inghilterra (3)INPS (2)Intel (3)Istruzione (16)Jailbreaking (1)Lavoro (42)Libri (3)Linguistica computazionale (6)Linkedin (4)Maltrattamento infantile (1)Marina (1)Marketing (14)Medicina (23)Mercedes-Benz (1)Meta (38)Metaverso (15)Microsoft (107)Midjourney (11)Mobilità sostenibile (1)Moda (5)Modelli AI (1)Motori di Ricerca (2)Mozilla (2)Musica (24)Nato (1)Natura (1)Natural Language Processing (2)Nazioni Unite (1)NBA (1)NFT (3)Nvidia (23)Occhiali (2)Occhiali Intelligenti (1)Occhiali Smart (1)Oculistica (1)OMS (1)ONU (1)Open Source (2)OpenAI (132)Opera (3)Opera Browser (1)Oppo (2)Oracle (1)Orologio (1)Parlamento Europeo (4)Patente di guida (1)Pensieri (1)Pianeta (1)Plugin (1)Polizia (2)Ponti (1)Presentazioni aziendali (2)Privacy (17)Programmazione (7)Prompt (5)Pubblicazione (1)Pubblicità (15)QR Code (1)Qualcomm (1)Ray-Ban (1)Realtà mista (2)Reddit (1)Relazioni internazionali (2)Relazioni Pubbliche (3)Religione (1)Report (57)Ricerca scientifica (7)Riconoscimento emotivo (1)Risorse online (100)Ristorazione (2)Robotica (29)Salute (3)Samsung (4)Sanità (15)Satelliti (2)



AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.

L’Europa e l’AI: quattro strade verso il domani

L'intelligenza artificiale generativa sta rivoluzionando l'Europa, offrendo nuove opportunità ma anche sfide regolatorie e di mercato. Eit Digital, organizzazione leader nell'innovazione europea, ha recentemente...

Da Reddit a ChatGPT: Scopri Come Usare GenAI

Generative AI, o GenAI, ha fatto il suo debutto nel mainstream poco più di un anno fa, grazie all'esplosione di interesse per ChatGPT. Da...

Mi sono imparato la scienza?

Fahrenheit.iit e il potere della narrazione. Mercoledì 13 marzo, ore 17:00 in Accademia di Comunicazione e in streaming Registrati La narrazione può essere la lama...

Iscrizione NEWSLETTER

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.

Visita le sezioni del sito

Link utili

Casi studio, contributi

AI governance: A research agenda, Governance of AI program, Future of Umanity Institute, University of Oxford, Dafoe A., 2017 Artificial intelligence (AI) is a po-tent...

Libri

Ricerche

Piattaforme Corsi Gratuiti

White paper, guidelines