AI Manifattura

Referente progetto Giampaolo MELLI

Live meeting – opening, 7 luglio ore 17:00

L’analisi dei dati grazie all’Internet delle Cose (IoT) sta modificando la manifattura, con l’esigenza di sviluppare macchine e robot piĂą sicuri ed efficienti, grazie a quella che viene definita intelligenza artificiale utilizzando le nuove tecniche di Machine Learning.

Partendo dall’assunto che le micro-variabili dell’esperienza umana catalizzeranno sempre i processi per una decisione logica e ragionevole, avremo, con l’aumento delle tecnologie cognitive, macchine abilitate ad individuare e gestire scenari di produzione costanti nelle variabili e a rispondere in tempo reale alle criticitĂ .

Dobbiamo passare dal paradigma che la macchina, vista come automazione intelligente e non tanto come intelligenza artificiale, non serva solo ad aumentare la produttivitĂ , ma controlli, mentre produce, la qualitĂ  (ne abbiamo un esempio con il primo telaio da tessitura costruito da Toyota nel 1896, che si fermava in caso di rottura del filo), la sicurezza del lavoro, che ci permetta una variabilitĂ  elevata di tipologia di prodotto (customizzazione), e quindi contribuendo alla transizione verso uno sviluppo piĂą sostenibile.

La manifattura, per migliorare i prodotti e i processi, deve investire nella tecnologia dell’automazione intelligente, lavorare alla costruzione di partnership e collaborazioni per il governo dell’intelligenza dei dati a beneficio, in particolare, del sistema manifatturiero italiano delle Piccole e Medie Imprese (PMI), mettendo sempre le persone al centro.

La sfida è quella di ottimizzare l’utilizzo del digitale al servizio delle persone e non le persone al servizio dell’automazione.

______________
Referente progetto
Giampaolo MELLI, Formatore per PID UNIONCAMERE su stampa 3D, sostenitore del software libero, Imprenditore


Modulo DI Adesione


Entra in campo per contribuire alla riflessione corale sull’Intelligenza Artificiale, puoi compilare il modulo di adesione indicando, nell’apposito spazio, il tuo campo di interesse e i temi che desideri condividere.
Sarai contattato al piĂą presto.

I dati da Lei forniti non saranno comunicati ad altri soggetti terzi e non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in paesi terzi extra UE.





AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.