AI in Salute: alcune delle aziende più innovative del 2023

L’intelligenza artificiale (AI) è importante per la salute perché può aiutare a migliorare la diagnosi, il trattamento e la prevenzione delle malattie. Ci sono diverse applicazioni dell’AI in campo medico, tra cui:

  1. Diagnosi: l’AI può essere utilizzato per analizzare immagini mediche, come raggi X e tomografie, per aiutare a rilevare anomalie e malattie.
  2. Trattamento: l’AI può essere utilizzata per sviluppare farmaci e terapie personalizzate in base alle caratteristiche genetiche e alle condizioni di salute dei singoli pazienti.
  3. Prevenzione: l’AI può essere utilizzata per analizzare grandi quantità di dati sanitari per identificare fattori di rischio e tendenze per le malattie, aiutando a prevenirle.
  4. Assistenza sanitaria: L’AI può aiutare a gestire la documentazione clinica, consentire la telemedicina e supportare la gestione delle cure a distanza.
  5. Ricerca: L’AI può aiutare a identificare nuove cure e farmaci, analizzando grandi quantità di dati di ricerca.

In generale, l’AI può aiutare a rendere la medicina più precisa, personalizzata e efficiente, migliorando la salute e la qualità della vita delle persone.

____

Babylon

  1. Babylon è una start-up di salute digitale che offre servizi sanitari alimentati da AI come un controllore dei sintomi, consulti medici online e valutazioni sanitarie personalizzate.
  2. Utilizza un’app mobile per aumentare l’accesso e la convenienza per le cure mediche per gli utenti.
  3. Il controllore dei sintomi utilizza il natural language processing (NLP) per comprendere i sintomi degli utenti e offrire dettagli sulle possibili malattie e sulle azioni successive.
  4. Le valutazioni sanitarie personalizzate utilizzano l’AI per esaminare la storia medica degli utenti e offrire raccomandazioni sanitarie personalizzate.
  5. Le consultazioni virtuali consentono agli utenti di comunicare con i medici tramite videochiamate.

BenevolentAI

  1. BenevolentAI è un’azienda che utilizza l’intelligenza artificiale per scoprire nuovi farmaci.
  2. Analizza grandi volumi di dati con l’apprendimento automatico e il natural language processing per trovare nuove possibili terapie e obiettivi farmacologici.
  3. Si concentra sulla creazione di farmaci per malattie con importanti esigenze mediche non soddisfatte, come il cancro, le malattie rare e le condizioni neurologiche.
  4. Utilizza la tecnologia per valutare i dati provenienti da diversi fonti, tra cui i dati dei trial clinici, la letteratura accademica e le informazioni sui brevetti.
  5. La tecnologia sviluppata da BenevolentAI può anche essere utilizzata per ottimizzare lo sviluppo dei farmaci e individuare gli effetti negativi potenziali dei farmaci.

Biofourmis

  1. Biofourmis è un’azienda di salute digitale che utilizza dispositivi indossabili e intelligenza artificiale per migliorare il monitoraggio e la cura dei pazienti.
  2. La piattaforma dell’azienda utilizza algoritmi di apprendimento automatico per analizzare i dati provenienti da sensori indossabili e cartelle cliniche elettroniche, consentendole di identificare e anticipare possibili problemi di salute come insufficienza cardiaca, ictus e ricoveri ospedalieri ripetuti.
  3. La tecnologia può anche monitorare i pazienti in remoto e notificare il personale medico in tempo reale se le condizioni del paziente peggiorano.
  4. Biofourmis utilizza dispositivi indossabili come ECG, sensori di attività e monitor per la respirazione.
  5. La piattaforma di Biofourmis è in grado di analizzare i dati raccolti per fornire una visione globale della salute del paziente e prevedere possibili problemi di salute.

Caption Health

  1. La Caption Health è una società tecnologica medica che utilizza l’intelligenza artificiale (AI) per migliorare la precisione ed efficacia dell’ecografia.
  2. Hanno creato un software che utilizza l’IA per valutare le immagini ecografiche in tempo reale e fornire un feedback immediato al medico.
  3. Ciò può aiutare a effettuare diagnosi più accurate e richiedere meno esami.
  4. Inoltre, il programma può riconoscere automaticamente le strutture e le patologie, rendendo l’analisi delle immagini da parte del medico più efficace.
  5. In quanto il programma può essere utilizzato con dispositivi ecografici convenzionali, una gamma più ampia di professionisti sanitari, soprattutto in aree isolate o sottoservite, può utilizzarlo.

Clarify Health Solutions

  1. Clarify Health Solutions utilizza l’IA per migliorare l’efficienza e l’efficacia della fornitura di assistenza sanitaria.
  2. La piattaforma dell’azienda utilizza algoritmi di apprendimento automatico per analizzare grandi quantità di dati provenienti da cartelle cliniche elettroniche e altre fonti.
  3. La piattaforma può identificare le popolazioni di pazienti a rischio di determinate malattie.
  4. Può anche prevedere quali pazienti hanno maggiori probabilità di richiedere un ricovero ospedaliero.
  5. La piattaforma migliora la coordinazione delle cure tra i fornitori di assistenza sanitaria.

Corti

  1. Corti utilizza l’intelligenza artificiale (IA) per accelerare e migliorare il processo di invio dei servizi medici di emergenza (EMS).
  2. La società ha sviluppato un software che analizza le registrazioni audio delle chiamate al 911 in tempo reale.
  3. Il software è in grado di riconoscere e evidenziare termini e frasi chiave, come dolore toracico o difficoltà respiratorie, che possono indicare un’emergenza potenziale.
  4. Ciò consente ai servizi medici di emergenza (EMS) e ai dipartimenti di emergenza (DE) di identificare e rispondere rapidamente e con precisione alle emergenze potenziali.
  5. Il software può essere utilizzato sia dai servizi medici di emergenza che dai dipartimenti di emergenza.

Exscientia

  1. Exscientia utilizza l’IA per accelerare la creazione di nuovi farmaci.
  2. La piattaforma alimentata da IA dell’azienda può progettare e ottimizzare i candidati farmaceutici a base di piccole molecole per diverse aree terapeutiche.
  3. La piattaforma analizza grandi volumi di dati chimici e biologici utilizzando metodi di apprendimento automatico, come il deep learning, per prevedere le caratteristiche dei nuovi candidati farmaceutici e selezionare quelli più promettenti per ulteriori ricerche.
  4. Utilizza l’IA per accelerare la progettazione di nuovi farmaci, sviluppando candati farmaceutici con caratteristiche ottimali.
  5. Exscientia si concentra su diverse aree terapeutiche come oncologia, malattie metaboliche e infiammatorie, CNS e malattie rare.

Ezra

  1. La società di tecnologie sanitarie di Ezra utilizza l’intelligenza artificiale (AI) per migliorare la condivisione e l’accessibilità delle informazioni mediche.
  2. Crea piattaforme e strumenti alimentati da IA per consentire alle aziende e ai professionisti sanitari di comunicare e condividere i dati medici in modo più efficace.
  3. I loro prodotti possono promuovere la soddisfazione dei pazienti semplificando i flussi di lavoro clinici, migliorando la coordinazione delle cure e altro ancora.
  4. La tecnologia di Ezra può essere utilizzata anche per acquisire conoscenze e migliorare la gestione della salute della popolazione analizzando i dati provenienti da cartelle cliniche elettroniche (EHR) e da altre fonti.
  5. Il loro obiettivo è rendere più semplice per i professionisti sanitari scambiare e accedere alle informazioni di cui hanno bisogno per offrire cure migliori ai loro pazienti.

Freenome

  1. Freenome crea test del sangue per la diagnosi precoce del cancro utilizzando AI e genetica.
  2. Il metodo dell’azienda consiste nel cercare materiale genetico nel sangue di una persona che è stato rilasciato dalle cellule tumorali e può essere utilizzato per rilevare il cancro in anticipo.
  3. I test offerti da Freenome si basano su una tecnologia nota come liquid biopsy, che rileva il cancro con un semplice test del sangue invece che con metodi invasivi come le biopsie.
  4. Utilizzando l’AI per esaminare grandi volumi di dati genetici, l’azienda spera di migliorare l’accuratezza della diagnosi del cancro e di scoprirlo presto, quando è più trattabile.
  5. Freenome crea anche una piattaforma per monitorare lo sviluppo, la ricorrenza e la risposta al trattamento del cancro utilizzando liquid biopsies e AI.

K Health

  1. K Health è un’azienda tecnologica che offre informazioni e servizi di assistenza sanitaria personalizzati tramite l’intelligenza artificiale.
  2. Fornisce un’app per smartphone che consente agli utenti di prenotare appuntamenti, comunicare con medici e altri fornitori di assistenza sanitaria e effettuare ricerche di informazioni mediche.
  3. Il software fornisce anche raccomandazioni sanitarie personalizzate in base ai sintomi e alla storia medica dell’utente tramite l’apprendimento automatico.
  4. Fornendo ai consumatori le conoscenze e le risorse di cui hanno bisogno per prendere decisioni sagge sulla loro salute, l’azienda spera di aumentare la disponibilità e l’abbordabilità dell’assistenza sanitaria.
  5. L’app di K Health aiuta gli utenti a gestire la propria salute in modo semplice e veloce, aumentando la consapevolezza e la sicurezza degli utenti.

Komodo Health

  1. Komodo Health utilizza analisi e intelligenza artificiale (IA) per comprendere meglio i percorsi dei pazienti, le traiettorie terapeutiche e il sistema sanitario.
  2. Al fine di migliorare i risultati per i pazienti e risparmiare costi, creano piattaforme di analisi alimentate da IA per valutare grandi volumi di dati sanitari, tra cui i record elettronici della salute (EHR), le richieste e i dati generati dai pazienti.
  3. La piattaforma di Komodo Health può essere utilizzata anche per monitorare le cure dei pazienti a alto rischio, identificare percorsi che migliorano i risultati e comprendere gli effetti del trattamento su diverse popolazioni di pazienti.
  4. La missione dell’azienda è quella di aiutare gli enti pagatori, le aziende farmaceutiche e i fornitori di assistenza sanitaria a prendere decisioni migliori e migliorare la cura dei pazienti.
  5. La piattaforma sviluppata da Komodo Health può essere utilizzata per monitorare la cura dei pazienti ad alto rischio, identificare percorsi che migliorano i risultati e comprendere gli effetti del trattamento su diverse popolazioni di pazienti.

Immunai

  1. Immunai è un’azienda di biotecnologia che utilizza l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale per analizzare i dati delle singole cellule per comprendere il sistema immunitario umano.
  2. Creano una “mappa” del sistema immunitario umano sperando di scoprire nuovi bersagli per lo sviluppo di farmaci, di avanzare nella conoscenza delle malattie correlate al sistema immunitario e di facilitare terapie più accurate ed efficienti.
  3. La loro metodologia può essere utilizzata anche per trovare nuovi biomarcatori per la diagnosi delle malattie e per la risposta al trattamento.
  4. Immunai si impegna a studiare e a scoprire cure per le malattie autoimmuni, le malattie infettive e il cancro.
  5. L’analisi dei dati delle singole cellule permette di comprendere in modo dettagliato il sistema immunitario umano.

Insilico Medicine

  1. Insilico Medicine crea una piattaforma di sviluppo di farmaci AI per affrontare le malattie legate all’invecchiamento, tra cui il cancro.
  2. Utilizza metodi innovativi come reti generative avversarie (GANs), apprendimento per rinforzo, apprendimento per trasferimento e apprendimento meta.
  3. Sta sviluppando una pipeline completa che copre ogni fase della scoperta del farmaco, dell’analisi dei trial clinici e della medicina digitale.
  4. Sta conducendo programmi di scoperta interna di farmaci per le aree di diabete, sarcopenia, malattie di Parkinson, Alzheimer, ALS, fibrosi, malattie dermatologiche e invecchiamento.
  5. Offre anche varie applicazioni consumer-facing come Young.AI e ha creato una varietà di prodotti nutraceutici tramite la collaborazione con Life Extension utilizzando metodi di bioinformatica e apprendimento profondo.

Insitro

  1. Insitro utilizza l’IA e l’apprendimento automatico per accelerare lo sviluppo di nuovi farmaci.
  2. La piattaforma dell’azienda utilizza grandi quantità di dati e tecniche computazionali per modellizzare le malattie, prevedere l’efficacia terapeutica e la tossicità e trovare nuovi bersagli terapeutici.
  3. Incorpora anche l’apprendimento automatico e la biologia sperimentale per verificare le previsioni generate dalla sua piattaforma.
  4. Utilizza grandi volumi di dati genetici e molecolari per addestrare gli algoritmi di IA di Insitro, consentendo loro di riconoscere schemi e relazioni nei dati che non sono immediatamente evidenti per gli esseri umani.
  5. Ciò consente all’azienda di sviluppare teorie sui target dei farmaci e sulle meccanismi d’azione che non sarebbero scoperte attraverso tecniche convenzionali.

Metagenomi

  1. Metagenomi utilizza l’IA con la metagenomica per trovare nuovi farmaci e biomarcatori.
  2. La metagenomica è lo studio del materiale genetico in un ambiente specifico, inclusi batteri, virus, funghi e altri microbi.
  3. Con gli algoritmi di apprendimento automatico, la piattaforma di Metagenomi analizza grandi volumi di dati metagenomici per scoprire nuovi bersagli terapeutici e prevedere l’efficacia dei farmaci attuali contro quegli obiettivi.
  4. L’azienda utilizza anche l’IA per personalizzare le caratteristiche dei nuovi candidati farmaci per particolari gruppi di pazienti o sottotipi di malattia.
  5. In sintesi, Metagenomi utilizza l’IA per analizzare i dati della metagenomica per scoprire nuovi farmaci e prevedere l’efficacia dei farmaci attuali, personalizzando anche le caratteristiche dei nuovi farmaci per particolari gruppi di pazienti o sottotipi di malattia.

Qventus

  1. Qventus vuole aiutare gli ospedali sia a ridurre i costi che a migliorare la cura dei pazienti.
  2. Per aumentare l’efficacia e l’efficienza delle operazioni ospedaliere, Qventus utilizza l’intelligenza artificiale (IA).
  3. Hanno creato una piattaforma alimentata da IA che può valutare i dati provenienti da diversi sistemi ospedalieri, come i sistemi di gestione dei letti e i record elettronici della salute (EHR), per fornire ai dipendenti dell’ospedale informazioni e raccomandazioni in tempo reale.
  4. La piattaforma può migliorare il flusso dei pazienti, ridurre i tempi di attesa al pronto soccorso e massimizzare l’utilizzo delle risorse.
  5. Inoltre, può essere utilizzata per individuare inefficienze e colli di bottiglia nelle operazioni dell’ospedale e offrire suggerimenti per il cambiamento.

Owkin

  1. Owkin migliora la scoperta e lo sviluppo di nuovi farmaci e biomarcatori utilizzando l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico.
  2. Per scoprire nuovi bersagli terapeutici e prevedere l’efficacia dei farmaci attuali contro nuovi bersagli, la piattaforma dell’azienda analizza grandi volumi di dati medici, tra cui dati genetici e di imaging.
  3. Inoltre, la tecnologia di Owkin può creare nuovi candidati farmaci e perfezionare le loro caratteristiche per determinati gruppi di pazienti o sottotipi di malattie.
  4. l’utilizzo di algoritmi di apprendimento automatico permette di sviluppare nuovi trattamenti personalizzati.
  5. La piattaforma di Owkin consente di analizzare grandi quantità di dati clinici per identificare nuove opportunità terapeutiche.

PathAI

  1. La patologia, lo studio delle malattie attraverso l’esame delle cellule e dei tessuti, ora può essere effettuato con maggiore accuratezza ed efficienza grazie alla tecnologia chiamata PathAI.
  2. La tecnologia sviluppata da PathAI è destinata ad assistere i patologi nell’erogare cure di maggiore qualità ai pazienti, consentendo diagnosi più precise e coerenti.
  3. Creano strumenti alimentati dall’IA per i patologi che li aiutano ad analizzare le immagini di cellule e tessuti per diagnosticare e individuare le aree potenziali di problemi.
  4. I loro prodotti si applicano a molte diverse branche della patologia, tra cui l’istologia, la patologia digitale e la citologia.
  5. L’utilizzo di PathAI permette una diagnosi più rapida e precisa per i patologi, migliorando la qualità dell’assistenza medica e la sicurezza del paziente.

Recursion

  1. Recursion è un’azienda biotech che cerca farmaci e trattamenti innovativi utilizzando l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale (IA).
  2. L’azienda utilizza l’analisi dei dati alimentata da IA e la biologia ad alta capacità per trovare rapidamente nuovi candidati terapeutici e comprendere la biologia delle malattie.
  3. Valuta grandi quantità di dati e crea previsioni sull’efficacia potenziale dei candidati farmaci utilizzando tecnologie all’avanguardia come l’imaging automatico, l’apprendimento automatico e la genomica.
  4. L’azienda si concentra su diverse aree terapeutiche, tra cui fibrosi, cancro, malattie neurodegenerative e malattie genetiche rare.
  5. Recursion mira a trovare nuovi obiettivi farmacologici e trattamenti che possono essere utilizzati in clinica per migliorare i risultati dei pazienti.

Remedy Health

  1. Remedy Health utilizza l’intelligenza artificiale (AI) per migliorare la condivisione e l’accessibilità delle informazioni mediche.
  2. Crea piattaforme e strumenti alimentati da IA per consentire alle aziende e ai professionisti sanitari di comunicare e condividere i dati medici in modo più efficace.
  3. I loro prodotti possono promuovere la soddisfazione dei pazienti semplificando i flussi di lavoro clinici, migliorando la coordinazione delle cure e altro ancora.
  4. La tecnologia di Remedy Health può essere utilizzata anche per analizzare i dati provenienti da cartelle cliniche elettroniche (EHR) e da altre fonti per apprendere di più e migliorare la gestione della salute della popolazione.
  5. Il loro obiettivo è rendere più semplice per i professionisti sanitari scambiare e accedere alle informazioni di cui hanno bisogno per offrire cure migliori ai loro pazienti.

Sword Health

  1. Sword Health è un’azienda di salute digitale che migliora la fisioterapia con l’intelligenza artificiale e la tecnologia di cattura del movimento.
  2. Il software dell’azienda traccia i movimenti dei pazienti e fornisce feedback e indicazioni in tempo reale ai pazienti e ai fisioterapisti utilizzando sensori indossabili e algoritmi di apprendimento automatico.
  3. La piattaforma può anche fornire regimi di trattamento personalizzati e tenere traccia dei progressi dei pazienti.
  4. La tecnologia di Sword Health si basa su un sensore di movimento indossabile che registra i movimenti dei pazienti durante gli esercizi di fisioterapia e li analizza utilizzando algoritmi di intelligenza artificiale (AI).
  5. Il sistema offre una valutazione dei progressi dei pazienti in modo da ottimizzare la terapia.

Theator

  1. Theator è un’azienda tecnologica medica che utilizza l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale (AI) per migliorare l’efficacia e le prestazioni delle procedure chirurgiche.
  2. Per aiutare i chirurghi a migliorare la loro tecnica e ridurre la possibilità di problemi, l’azienda ha creato un software alimentato da IA che può valutare istantaneamente il filmato delle operazioni.
  3. Inoltre, il programma può riconoscere automaticamente e evidenziare caratteristiche patologiche e strutturali critiche nelle immagini, aiutando i chirurghi a vedere meglio il campo operatorio.
  4. Il programma può essere utilizzato in varie specialità chirurgiche e ambienti perché è stato progettato per funzionare con attrezzature endoscopiche e laparoscopiche comuni.
  5. Theator consente una maggiore precisione e sicurezza durante le operazioni chirurgiche, aumentando la competenza e la performance dei chirurghi.

Viz.ai

  1. Viz.ai analizza l’imaging medico con l’intelligenza artificiale (IA) per aumentare la velocità e la precisione delle diagnosi.
  2. Hanno creato un software alimentato da IA che può analizzare risonanze magnetiche, tomografie computerizzate e altri tipi di imaging medico in tempo reale, fornendo ai medici un feedback immediato e una direzione per aiutarli a effettuare diagnosi e piani di trattamento migliori.
  3. Per aiutare i medici a individuare possibili problemi, il software può identificare e evidenziare automaticamente le regioni di interesse nelle immagini, come coaguli di sangue o emorragie cerebrali.
  4. Il software di Viz.ai viene utilizzato in varie specialità mediche, tra cui neurologia, radiologia e cure d’emergenza.
  5. L’utilizzo di Viz.ai nell’analisi delle immagini mediche aumenta la precisione e la velocità delle diagnosi, migliorando la qualità e l’efficienza delle cure.

Zymergen

  1. Zymergen crea materiali e prodotti chimici innovativi per diverse industrie utilizzando automazione e AI.
  2. Combina l’apprendimento automatico, la bioinformatica e l’automazione di laboratorio per sviluppare materiali e prodotti chimici con attributi migliorati come maggiore resistenza, durabilità e efficacia.
  3. Analizza grandi quantità di dati provenienti da prove e simulazioni utilizzando gli algoritmi di IA di Zymergen, rendendo più facile trovare nuove sostanze e molecole con le proprietà desiderate.
  4. Utilizza l’automazione per la creazione di nuove molecole e sostanze con proprietà migliorate.
  5. Sviluppa materiali innovativi per diversi campi come i polimeri, farmaci, pesticidi e coloranti utilizzando AI e automazione.

______

Foto di Bruno Scramgnon




AI open mind

Insieme per riflettere sull’intelligenza - umana e artificiale - tra studi, esperienze, democrazia e innovazione.